Enzo Maresca, nuovo allenatore del Parma @Image Sport
in

Parma, Maresca e la voglia di ritornare grandi

Si attende solo l’ufficialità per l’arrivo di Enzo Maresca sulla panchina del Parma: un progetto ambizioso quello dei ducali, che intendono ritornare in Serie A con una filosofia di gioco appresa dai migliori maestri del panorama mondiale

Parma, la storia di Maresca col Manchester City

Tempra, visione di gioco e capacità tattica: questo era Enzo Maresca nella sua quasi ventennale esperienza da calciatore. Delle sue qualità ne ha poi usufruito da allenatore, girovagando in attesa di trovare la sua isola felice. D’altronde Maresca ha sempre girato il mondo: da calciatore ha vestito le maglie del West Bromwich, Olympiakos, Malaga e Siviglia. Tipologie di calcio differenti in epoche diverse, racchiuse tutte nel bagaglio delle esperienze, da cui attingere per diventare grandi.

Eppure gli esordi da allenatore non sono da ricordare: dimissioni ad Ascoli e stagione difficile come collaboratore di Montella al Siviglia. Poi il ritorno in Inghilterra, dove Maresca lo hanno visto crescere all’alba degli anni 2000: dapprima come vice di Pellegrini al West Ham, poi in veste di allenatore in prima per il Manchester City Under 23. In un contesto giovane, dinamico e dalle enormi potenzialità, Enzo Maresca ha avuto tempo e modo per affinare la sua filosofia di gioco studiando da Pep Guardiola. Ne consegue la vittoria del campionato di categoria, mai vinto prima d’ora, scrivendo una pagina importante della storia del Manchester City.

Esultanza Parma @Image Sport
Esultanza Parma @Image Sport

Parma, sodalizio con Maresca

La conquista del campionato con il Manchester City Under 23 ha attirato i riflettori di diversi club, ma a convincere Enzo Maresca è la sua Italia, precisamente Parma. Su intuizione di Javier Ribalta, nuovo coordinatore dell’area sport, per Maresca è pronto sul tavolo un triennale, ossia il tempo necessario per costruire il presente e il futuro del Parma. Presente e futuro che passano attraverso un’identità di gioco ben definita: possesso, costruzione dal basso, pressing forsennato e gioco posizionale.

Tutto ciò che rientra nella filosofia del calcio moderno è racchiuso in Enzo Maresca, che ai moduli preferisce le idee. Le stesse idee offensive che gli appartenevano da calciatore le ritrova nell’esperienza da allenatore, come dimostrano i 79 gol fatti nell’esperienza trionfale al City Under 23. Idee, concetti e segreti rubati dai migliori maestri del panorama calcistico mondiale. Il tempo delle attese è giunto al termine, e la voglia di misurarsi in un contesto differente, e da protagonista, ingolosiscono Maresca, che con il Parma è pronto a ritornare grande.