in

Playoff di qualificazione al Mondiale, Gravina: «Sarebbe meglio giocarlo in casa»

Il presidente della FIGC Gabriele Gravina ha detto la sua riguardo il playoff che l’Italia giocherà a marzo per qualificarsi al Mondiale

Gabriele Gravina, Presidente della FIGC
Gabriele Gravina, Presidente della FIGC

Il prossimo marzo la Nazionale Italiana dovrà disputare i playoff per partecipare al prossimo Mondiale in Qatar nel 2022. Il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, si è espresso oggi in merito a questo tema al termine del consiglio federale, esprimendo la sua preferenza in merito alla sede dove si disputeranno le due partite che vedranno impegnata l’Italia. «Avere la possibilità di giocare entrambe le partite in casa sarebbe meglio» ha sottolineato il numero uno del calcio italiano, e ha aggiunto: «Se il sorteggio ci darà una mano, vorremmo giocare entrambe le gare in un’unica sede. Sono tutte squadre che vanno affrontate: i playoff sono sempre insidiosi, ne conosciamo bene difficoltà e insidie. Tuttavia, li dobbiamo vivere con serenità, riscoprendo il senso della nostra forza» ha chiosato il presidente della FIGC. Infine, interrogato sull’avversario che teme di più, Gravina ha risposto: «Sulla carta il Portogallo potrebbe essere l’insidia più importante».


Scarica la nostra App