in

Polonia, rebus panchina: dopo Cannavaro arriva il no di Pirlo

Non è bastato il no di Cannavaro alla panchina della Polonia, la nuova proposta indirizzata ad Andrea Pirlo potrebbe andare incontro ad un ennesimo rifiuto

Andrea Pirlo (Juventus)
Andrea Pirlo (Juventus) @Image Sport

Resta ancora sguarnita di un Commissario Tecnico la panchina della Polonia in vista delle qualificazioni ai Mondiali in Qatar. Cannavaro ha detto definitivamente no alla federazione polacca. Dopo aver ripiegato su Andrea Pirlo, si potrebbe andare incontro a un nuovo rifiuto. Da quanto si legge su La Gazzetta dello Sport non sono ancora certe le motivazioni che spingerebbero il tecnico italiano a declinare l’offerta, scopriremo se Pirlo rilascerà dichiarazioni nelle prossime ore. Nel frattempo la Polonia cerca in casa propria. Le possibili soluzioni sarebbero Adam Navalka, che ha raggiunto i quarti di finale a Euro 2016 col suo team o Jerzy Brzeczek, sulla panchina polacca dal 2018 al 2021, che è riuscito a qualificare la rappresentativa polacca a Euro 2020.