Premier League, Ancelotti cala il tris: United ok, il Chelsea agguanta il WBA al 92′

Lo ha già fatto in passato e può farlo ancora: Carlo Ancelotti, dopo aver vinto il double (Premier League e FA Cup) sulla panchina del Chelsea nel 2009, vuol ripetersi con l’Everton. Impresa difficile ma non impossibile, del resto il Leicester di Ranieri insegna che in Inghilterra nulla è scontato. Le Toffees, infatti, dopo i successi su Tottenham e West Bromwich calano il tris sul campo del Crystal Palace. Le reti messe a segno da Dominic Calvert-Lewin (5º gol stagionale) e Richarlison lanciano la squadra di Carletto in testa alla classifica con nove punti.

Successo anche per il Manchester United che supera 3-2 nel lunch-match il Brighton. I Red Devils rimontano il vantaggio dei Seagulls grazie ad un autorete di Dunke e ad un gol di Rashford, incassano il pareggio a tempo scaduto, ma dopo il triplice fischio del direttore di gara ottengono un clamoroso calcio di rigore, assegnato dal Var, che Bruno Fernandes realizza al 100′, in pieno extra-time. 3-3 spettacolare tra West Bromwich Albion e Chelsea. La squadra di Frank Lampard, sotto 3-0 a fine primo tempo rimonta i padroni di casa grazie ai gol di Mason Mount, Hudson-Odoi e Tammy Abraham al 92‘.