in

Premier League, il Leeds asfalta l’Aston Villa. Fari puntati su Manchester United-Chelsea

Marcelo Bielsa, allenatore del Leeds
Marcelo Bielsa, allenatore del Leeds

Partita fondamentale di Premier League quella tra Aston Villa e Leeds United, terminata con la vittoria netta della formazione ospite. Vedendo le squadre in campo, in molti mai avrebbero pensato che il match potesse valere tanto e che fosse addirittura una gara d’alta classifica. Non così strano se si analizzano le prestazioni dei due team, a maggior ragione se la prima della classe è l’Everton, che mai in anni recenti aveva lottato per posizioni importanti, galvanizzato soprattutto dall’arrivo di Carlo Ancelotti alla guida tecnica e dell’ex merengues James Rodriguez.

I Villains si sono ritrovati secondi a 12 punti, alle spalle dei Toffees primi con 13, vittoria dopo vittoria. Due gare fa la formazione di Birmingham è riuscita ad ottenere la storica vittoria contro il Liverpool campione in carica per 7-2. La stagione dei Whites è stata più altalenante ma ha regalato ai propri tifosi il pareggio contro il Manchester City di Pep Guardiola. La formazione del Loco Marcelo Bielsa si è imposta al Villa Park con un netto 3-0.

LEGGI ANCHE

LEGGI ANCHE  Liverpool-Atalanta: pronostico gratuito di Betadvisor.com e streaming gratis Hesgoal

Mattatore della serata è il bomber Patrick Bamford, autore di una tripletta: al 55′ grazie ad un tap-in vincente sblocca il risultato poi al 67′ raddoppia con un tiro potente dal limite e finisce gli avversari con una perla al 74′. L’attaccante ha trovato in Bielsa il proprio mentore e come ha affermato lui stesso a fine gara: “A lui devo tanto. Non dimenticherò mai questa serata, la racconterò ai miei figli“. Si tratta del primo giocatore, dal 2003, a segnare una tripletta con la maglia del Leeds. I Peacocks sono ora, momentaneamente, al terzo posto insieme al Liverpool che però deve ancora giocare.

Per i Reds, quella contro lo Sheffield United, sarà  l’occasione per portarsi al secondo posto e tentare l’attacco ai cugini blu. La prima a sorridere sicuramente può essere proprio l’altra sponda della città dei Beatles che può tentare già la prima fuga domani contro il Southampton. All’ora di pranzo, invece, il West Ham United ospita il Manchester City che vuole assolutamente vincere per poter risalire la classifica e porsi in posizioni più consone.

LEGGI ANCHE  Manchester City, pronto il contratto faraonico per Messi
Manchester United -Chelsea: big match della sesta giornata di Premier League
Manchester United -Chelsea: big match della sesta giornata di Premier League

Sorte peggiore per i cugini Red Devils che vogliono riscattare, contro il Chelsea, un inizio di stagione a tratti spaventoso. I Blues desiderano ritrovare la vittoria, dopo due pareggi consecutivi tra campionato e Champions League, per rimettere in carreggiata una stagione che, finora, è alquanto deludente. Derby londinese di bassa classifica tra Fulham, finora fanalino di coda, e Crystal Palace, che non vince in campionato dalla gara all’Old Trafford contro il Manchester United.

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

749 points
Upvote Downvote
Duvan Zapata (Atalanta)

Atalanta-Sampdoria, dimenticare Napoli: la Dea cerca tre punti

Chris Smalling, difensore della Roma

Roma, a Milano senza Smalling e Mancini: servirà una prova da Champions