in

Premier League, West Ham batte Tottenham: Leicester 2°

Secondo Ko di fila per il Tottenham: la squadra di Josè Mourinho cade in trasferta contro il West Ham che sale al quarto posto in classifica

James Maddison e Jamie Vardy, attaccanti del Leicester
James Maddison e Jamie Vardy, attaccanti del Leicester

Il successo in Europa League contro il Wolfsberger sembrava aver ricaricato il Tottenham e invece la squadra allenata da Josè Mourinho è incappata nella seconda sconfitta consecutiva in Premier League, la quinta nelle ultime sei partite. All’Olympic Stadium di Londra il West Ham si è imposto 2-1 sugli Spurs, un successo che lancia gli Hammers al quarto posto in classifica.

West Ham-Tottenham, Lucas non basta agli Spurs

Il Tottenham non sa più vincere, le recenti sconfitte incassate in Premier hanno vanificato tutto ciò che di buono aveva fatto vedere la squadra di Mourinho nelle battute iniziali della stagione. Cinque sconfitte nelle ultime sei partite, nono posto in classifica e nove lunghezze di ritardo dalla zona Champions.

L’ultimo posto disponibile per l‘Europa che conta è occupato momentaneamente dal West Ham, giustiziere degli Spurs nel lunch-match domenicale. All’Olympic Stadium di Londra gli Hammers si sono imposti 2-1 sul Tottenham grazie alle reti di Michael Antonio e Jesse Lingard, inutile la rete della squadra ospite siglata da Lucas Moura.

Antonio, attaccante del West Ham
Antonio, attaccante del West Ham

Il pomeriggio inizia nel peggiore dei modi per gli ospiti, dopo cinque minuti di orologio il West Ham è già in vantaggio: Antonio prima impegna Lloris e poi fa 1-0, approfittando della corta respinta dell’estremo difensore francese. La reazione del Tottenham è affidata ad Harry Kane, l’attaccante inglese prima non inquadra la porta, poi costringe Fabianski ad una gran parata sul finire della prima frazione di gioco.

Nella ripresa i padroni di casa chiudono i conti in avvio: l’ex United Jesse Lingard riceve una gran palla da Pablo Fornals e dal limite dell’area di rigore trova l’angolino basso di destra. Sembra finita e invece al 64′ arriva la reazione del Tottenham con Lucas Moura che sfrutta alla perfezione un calcio d’angolo battuto da Gareth Bale e di testa accorcia le distanze.

Gareth Bale, attaccante del Tottenham
Gareth Bale, attaccante del Tottenham

L’ingresso del gallese scuote la squadra di Mourinho che nel finale di gara sfiora il pareggio con Kane, conclusione fuori misura, e con l‘ex Real Madrid che grazia Fabianski con una conclusione al volo. Il triplice fischio lancia il West Ham ai vertici della classifica, la sconfitta, invece, suona come una sentenza per il Tottenham, le speranze europee degli Spurs si riducono al lumicino.

Aston Villa-Leicester 1-2: Foxes al 2° posto

Continua il momento d’oro del Leicester che, dopo il pareggio in Europa League contro lo Slavia Praga, centra la terza vittoria in Premier League nelle ultime quattro partite. Le Foxes superano 2-1 in trasferta l’Aston Villa grazie alle reti di Maddison e Barnes e salgono al secondo posto in classifica, in attesa dello United che affronterà in serata il Newcastle all’Old Trafford. Inutile il gol di Traorè per i padroni di casa, i Villains restano all’ottavo posto.

Muriel e Osimhen, giocatori di Atalanta e Napoli

Hesgoal Atalanta-Napoli streaming gratis: dove vederla in diretta LIVE

Stefano Pioli, tecnico del Milan

Milan-Inter 0-3, Pioli: “Primo gol ci ha condizionato, Handanovič non parava così da tempo…”