Preziosi incorona Thiago Motta: “È pronto, sono contento per Gasperini”

Enrico Preziosi ha espresso parole d'elogio nei confronti di Thiago Motta e Gasperini, conosciuti e allevati ai tempi del Genoa

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai

L’annata 2023/24 ha consacrato Thiago Motta e Gasperini, due allenatori formatisi (in modi diversi) sotto la guida di Enrico Preziosi, ex presidente del Genoa che ha portato in Italia l’italo-brasiliano, il quale è cresciuto alle dipendenze del Gasp. L’ex patron del Grifone è stato interpellato sui due tecnici da ilovepalermocalcio.com: “Diverse volte ho sostenuto il valore di Thiago e la sua natura di allenatore di stampo europeo. Non mi ha sorpreso più di tanto, è pronto per misurarsi con una realtà come la Juventus“.

Preziosi ha poi proseguito a proposito di Gasperini, direttore d’orchestra dell’Atlatanta vincitrice dell’Europa League: “Siamo amici e ci vogliamo bene. Il suo successo mi fa molto piacere. Adesso avrà trovato gli spunti necessari per proseguire la sua storia con l’Atalanta. È molto legato alla famiglia e alla società in cui lavora e ricordo che ai miei tempi la scelta di separarci fu più mia che sua“.

Preziosi è stato presidente anche del Como, tornato in Serie A dopo 21 anni. L’ex patron ha commentato così l’impresa dei comaschi: “Dopo tanti anni era giusto che tornasse nella massima serie. La squadra ha sulle spalle una società solida, dove lavorano persone dotate di enormi capacità. Credo che ne sentiremo parlare. Il calcio non mi manca, ho dato il mio contributo ma essere ricevere quanto meritassi. Del resto, la riconoscenza non è di questo mondo“.