martedì, Aprile 23, 2019
Home Ragazze nel Pallone Calcio femminile, Juventus-Fiorentina 1-0: gioia allo Juventus Stadium

Calcio femminile, Juventus-Fiorentina 1-0: gioia allo Juventus Stadium

La Juventus femminile supera la Fiorentina, ecco cosa è successo

Calcio femminile – Grande giorno per la storia del calcio femminile. Si è appena conclusa la gara tra Juventus-Fiorentina tenutasi allo Juventus Stadium di Torino. Le donne di Rita Guarino sono riuscite a portare a casa tre punti importanti in ottica scudetto, superando proprio la seconda classificata e portandosi quindi a +4 sulle dirette inseguitrici. La vittoria non è ancora matematica, ma le ragazze bianconere si avvicinano sempre di più al secondo scudetto consecutivo.

Calcio femminile: si aprono le porte dello Juventus Stadium

Oggi abbiamo assistito ad un evento singolare: la pausa delle Nazionali ha permesso di lasciare libero lo Juventus Stadium dalle gare di Serie A (maschile). A beneficiarne sono state quindi le ragazze di Juventus e Fiorentina, le quali hanno potuto vivere sulla propria pelle l’emozione di scendere in campo in un’ arena che rappresenta il sogno di ogni piccolo calciatore italiano. Un giorno importante e anche meritato per queste ragazze che con la tenacia e l’amore verso questo sport, non si sono lasciate scoraggiare dalle difficoltà e hanno lottato per vivere la propria passione sino in fondo.

Calcio femminile: emozione giocare con il tutto-esaurito allo Juventus Stadium

Sono quarantamila gli spettatori di Juventus-Fiorentina. Record assoluto nella storia del calcio femminile. Le ragazze sentono dentro di sé l’emozione per questa grande opportunità. A rivelarlo ai microfoni di Sky è Sara Gama, il difensore della squadra di Guarino. “Non è stata una partita spettacolare, noi tutte eravamo emozionate.” Eppure il pubblico si è divertito e ha accompagnato le ragazze in ogni loro azione.

Juventus-Fiorentina: partita bloccata ma ci sono state diverse occasioni

Come ammesso dalla stessa giocatrice bianconera, non è stata una partita spettacolare, eppure le occasioni non sono mancate. Basti considerare le quattro traverse, due da parte della Juventus e due dalla Fiorentina. Il goal arriva al 39′ del secondo tempo, causa una brutta uscita del portiere viola, che permette a Sofie Pedersen di indirizzare la palla verso la porta con un colpo di testa indisturbato.

Ultime notizieLive
News e calciomercato