in

Roma-Cluj, Fonseca carica la squadra: vincere per archiviare il turno

Roma-Fiorentina 2-0: decidono Spinazzola e Pedro @imagephotoagency
Esultanza della Roma al goal di Spinazzola @imagephotoagency

Dopo la bella e convincete vittoria contro la Fiorentina, la Roma di Paulo Fonseca resta all’Olimpico e torna a giocare in Europa. La brutta partita che ha portato solo uno 0-0 contro il modesto CSKA Sofia deve essere motivo di riscatto già a partire da questa sera. La Roma si ritroverà davanti i romeni del Cluj e, rispetto alle precedenti uscite internazionali, le rotazioni non saranno così profonde. I problemi fisici accusati da Carles PerezSanton, il recupero di Diawara e la positività al Covid di Calafiori, non lasciano molta scelta a Fonseca che avrebbe preferito far riposare un maggior numero di titolari.

Il turnover ci sarà, questo è chiaro. Gli impegni così ravvicinati non permettono altre soluzioni e quindi il lusitano darà comunque chance importanti a giocatori che potrebbero diventare una risorsa preziosa per il futuro. Il primo è certamente Borja Mayoral che sostituirà Edin Dzeko come terminale offensivo. Lo spagnolo ex Real Madrid vuole convincere Fonseca delle sue qualità e il tecnico romanista è disposto ad aspettarlo. “Conto molto su di lui e deve giocare per abituarsi a noi e ai ritmi del calcio italiano”. Un attestato di stima importante per un ragazzo che le qualità le ha ma deve farle vedere.

Il secondo elemento da recuperare è Pau Lopez che, dopo un finale di stagione non proprio impeccabile, sta ritrovando continuità in coppa e lo sta facendo con prestazioni positive. L’estremo difensore spagnolo, esattamente come il suo connazionale in attacco, deve riprendere fiducia e il campo è il miglior modo per farlo. In difesa ci sarà spazio per Fazio che affiancherà i giovani Ibanez e Kumbulla; mentre davanti alla difesa ci sarà spazio per il duo di coppa, Villar-Cristante.

Le probabili formazioni

Roma (3-4-2-1) Pau Lopez; Fazio, Ibanez, Kumbulla; Peres, Cristante, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Mhkitaryan; Borja Mayoral

Cluj (4-2-3-1) Balgradean; Susic, Manea, Ciobotariu, Camora; Hoban, Djokovic; Rondon, Paun, Deac; Debeljuh

Vota Articolo

734 points
Upvote Downvote
Andrea Petagna e Matteo Politano, attaccanti del Napoli @imagephotoagency

Rijeka-Napoli, non c’è Osimhen: Gattuso sceglie Petagna

Ciro Immobile attaccante della Lazio

Lazio, rebus tamponi: ora il caos è enorme