in

Roma, Cristante il “jolly” di Fonseca

Il centrocampista della Roma, schierato oggi difensore, è diventato un vero e proprio jolly di mister Fonseca. Il coach può contare così su un ottima alternativa vista l’emergenza in difesa

Paulo Fonseca, allenatore della Roma @imagephotoagency
Paulo Fonseca, allenatore della Roma @imagephotoagency

Dunque la Roma dovrà fronteggiare le indisponibilità in difesa in seguito ai fastidi muscolari che hanno colpito Mancini e Ibanez che si aggiungono ai già calciatori out della retroguardia giallorossa tra cui Smalling, Kumbulla e Fazio. Il tecnico portoghese già oggi contro il Parma ha dovuto adattare Cristante come centrale difensivo in seguito proprio alle pedine indisponibili. Nel secondo tempo invece ha dovuto richiamare in campo Juan Jesus, che finora aveva trovato spazio solo in Europa League, per sostituire proprio il classe ’98 Ibanez dopo il risentimento muscolare avuto a match in corso.

Fonseca spera di recuperare quantomeno Smalling per la sfida di giovedì dopo che è restato fuori quest’oggi costringendo il tecnico a trovare una soluzione di assoluta difficoltà ma che tuttavia non ha sfigurato. Bryan Cristante infatti si è comportato molto bene in quel ruolo guadagnandosi un bel 6.5 in pagella e a questo punto potrebbe diventare un vero e proprio jolly per il coach dei giallorossi.

Bryan Cristante, centrocampista della Roma @imagephotoagency
Bryan Cristante, centrocampista della Roma @imagephotoagency

Roma, problemi anche per Ibanez e Mancini

La Roma ha battuto per 3 reti a 0 il Parma all’Olimpico con i gol di Mayoral, al suo primo centro in Serie A, e la doppietta di Mkhitaryan che si conferma davvero in gran forma in questo scorcio di stagione con ben 6 gol nelle ultime tre partite dei giallorossi. I capitolini balzano al terzo posto in classifica e si confermano dei temibili candidati per i piani alti della classifica di questa campionato. Tuttavia mister Fonseca dovrà tener conto degli allarmi che arrivano dalla difesa.

Al 53esimo Ibanez è uscito anzitempo per un risentimento al flessore della gamba destra, ma non solo, infatti anche Mancini ha avuto qualche problema muscolare ma l’ex Atalanta ha dovuto stringere i denti fino al triplice fischio perché la Roma aveva già effettuato tutti i cambi. I giocatori verranno entrambi valutati nei prossimi giorni in vista dell’impegno di giovedì in Europa League contro il Cluj.

Commenti

Lascia un commento

Loading…

0

Vota Articolo

180 points
Upvote Downvote
Zlatan Ibrahimović, attaccante del Milan @imagephotoagency

Napoli-Milan 1-3, i rossoneri battono Gattuso: Ibrahimović sugli scudi

Diogo Jota, giocatore del Liverpool

Liverpool-Leicester City 3-0, i Reds riprendono la vetta