Bryan Cristante in campo a Trigoria
in

Roma-Cska Sofia, prove di formazione: si rivede Abraham VIDEO

L’allenatore della Roma Mourinho studia la miglior formazione per provare a fermare il Cska Sofia nell’ultima partita della fase a gironi di Conference League

Dopo la brutta e pesante in campionato contro l’Inter, la Roma di José Mourinho vuole subito riscattarsi con una bella vittoria nell’ultima partita della fase a gironi di Conference League, in programma giovedì 9 dicembre sul campo del Cska Mosca. Nonostante il secondo posto ormai certificato, la squadra giallorossa porrà grande attenzione anche al risultato del Bodo Glimt, costretto alla vittoria per avere la certezza del primo posto. FootballNews24, presente oggi nel centro sportivo giallorosso, ha potuto constatare subito grande voglia e concentrazione dei calciatori e dall’allenatore portoghese, felice di aver ritrovato una pedina fondamentale del suo scacchiere: Tammy Abraham.

Jose Mourinho
Jose Mourinho, tecnico della Roma

Roma, la probabile formazione

Dopo la prima parte di esercizi fisici, sembra inevitabile la conferma del 3-4-1-2: naturalmente tra i pali ci sarà il connazionale di MourinhoRui Patricio, poi Mancini, Kumbulla e Ibanez dovrebbero essere i tre uomini chiamati a dare ulteriore difesa alla porta giallorossa. Qualche dubbio a centrocampo dove sembra comunque certa la presenza di Karsdorp, Cristante e Veretout. Meno quella di Vina, per questo non sarebbe da escludere un turnover che andrebbe a dare minutaggio al tandem Diawara e Villar. Ipotesi Mkhitaryan da trequartista e pronto a dare supporto ad Abraham, in attacco insieme a Zaniolo. Pronti dalla panchina Shomurodov o Mayoral (opzione decisamente più complicata anche considerato il rapporto mai sbocciato con l’allenatore).

Tammy Abraham (Roma)
Tammy Abraham (Roma)

ROMA (3-4-1-2): 1 Rui Patricio; 23 Mancini, 24 Kumbulla, 3 Ibanez; 2 Karsdorp, 4 Cristante, 17 Veretout, 5 Vina; 77 Mkhitaryan; 9 Abraham, 22 Zaniolo. All.: Mourinho