in

Roma, dal mercato agli sponsor: i Friedkin pianificano il futuro

La nuova proprietà della Roma dopo il cambio di tecnico è alle prese con diverse questioni: dagli sponsor al calciomercato, l’estate giallorossa si prospetta intensa

Dan e Ryan Friedkin, nuovi proprietari della Roma @imagephotoagency
Dan e Ryan Friedkin, nuovi proprietari della Roma @imagephotoagency

La prima estate dei Friedkin

La prima estate dei Friedkin da proprietari della Roma è alle porte e le questioni da risolvere sono diverse. La proprietà giallorossa ha già effettuato diversi cambiamenti, con gli arrivi del GM Pinto, del CFO Lombardo e del nuovo capo del marketing Van Den Doel. Un altro cambiamento sostanziale è avvenuto sulla panchina della squadra della Capitale, con l’ingresso di Mourinho al posto di Fonseca.

Adesso sarà fondamentale un incontro tra proprietà e nuovo allenatore per gettare le basi della prossima stagione. Secondo Tuttomercatoweb.com, nei prossimi giorni la proprietà dovrebbe incontrare a Londra il tecnico portoghese per definire il budget del prossimo mercato estivo e la pre-season dei giallorossi. Tre le opzioni al momento, il ritiro a Trigoria o nel Nord Italia oppure volare negli States in California. In ogni caso una prima parte del lavoro verrà comunque svolto nella Capitale.

Gli sponsor

Un’altra questione continua a tenere banco in casa giallorossa è legata agli sponsor. Hyundai ha già esercitato il rinnovo automatico per un’altra stagione, per una cifra intorno ai 2.5 milioni di euro. In dubbio ancora il main sponsor Qatar: il contratto è in scadenza il prossimo 30 giugno e le due parti starebbero trattando. Altra pista importante è quella legata a Toyota, con cui ci sarebbero degli accordi riguardo i naming rights del prossimo nuovo stadio, altro progetto a lungo termine della nuova proprietà che potrebbe essere definito entro la fine dell’estate.