in

Roma, Dzeko e Mayoral: un matrimonio fallimentare

Dopo la poco fortunata coesistenza nel finale di partita contro il Benevento Fonseca riprenderà l’alternanza : contro il Braga toccherà ancora allo spagnolo, contro il Milan spazio a Dzeko

Dzeko e Mayoral, attaccanti della Roma
Dzeko e Mayoral, attaccanti della Roma

Paulo Fonseca lo aveva anticipato, la partita col Benevento lo ha confermato. La coesistenza fra Edin Dzeko e Borja Mayoral non funziona. Per cercare di scardinare il muro difensivo disposto da Filippo Inzaghi, il tecnico portoghese ha schierato il doppio centravanti per 40 minuti ma i risultati non sono stati quelli sperati: i due non si sono mai cercati e la Roma è stata incapace di creare grossi pericoli alla porta di Montipò ad eccezione di un colpo di testa di Pellegrini salvato sulla linea da Caldirola.

Colpa della serata poco brillante della squadra ma anche di un feeling tattico fra i due tutto da costruire, nonostante abbiano caratteristiche fisiche e tecniche che potrebbero completarsi a vicenda. Sia il bosniaco che lo spagnolo, infatti, amano giostrare all’interno dell’area di rigore e perdono efficacia se costretti a girare al largo dagli ultimi sedici metri . Lo stesso tecnico portoghese inoltre non pare troppo convinto della soluzione: il suo credo calcistico non prevede la doppia punta e infatti in allenamento non prova mai questa opzione. Dalla partita di giovedì contro il Braga riprenderà quindi la staffetta.

Paulo Fonseca (Roma) @imagephotoagency
Paulo Fonseca (Roma) @imagephotoagency

Roma, prima il Braga poi il Milan: la scelta di Fonseca

Nonostante una condizione fisica ancora non ottimale è probabile che nello scontro diretto di domenica contro il Milan, partita in cui la Roma cercherà di invertire il suo ruolino di marcia poco esaltante contro le squadre di alta classifica, Fonseca decida di affidarsi all’esperienza dell’ex capitano. Il bosniaco, inoltre, rispetto al suo collega di reparto ha una minore capacità di incidere a partita in corso e anche per questo motivo potrebbe ritrovare una maglia dal primo minuto in campionato. In questo caso toccherebbe quindi a Mayoral guidare l’attacco giallorosso nella gara di ritorno di Europa League contro i portoghesi. Lo spagnolo ha già segnato quattro reti in Coppa e punterà ad aumentare il suo bottino verosimilmente col supporto di Pedro e El Shaarawy.

Tiago Pinto (Roma)

Roma, Tiago Pinto saluta Dzeko: scelto il sostituto

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli

Napoli, futuro Koulibaly: De Laurentiis ha già scelto