Roma, Dzeko ostaggio della trattativa Milik: i giallorossi guardano Jovic

Dzeko alla Juventus? Milik alla Roma? Una faccenda spinosa e, se da una parte tutto poteva già chiudersi nella giornata di oggi, adesso le carte potrebbero rivoltarsi. La Roma cerca nuove pedine in attacco

Prima giornata di campionato completata, per quanto riguarda Juventus e Roma, e ancora nessuna novità concreta per quanto riguarda l’attaccante. Lo stallo della trattativa che dovrebbe portare Milik alla Roma, tiene in ostaggio anche Edin Dzeko, che ha ormai raggiunto l’accordo con la Juventus. Anche i due club hanno ormai definito la trattativa, sulla base di un’offerta di circa 15 milioni in favore dei giallorossi. Ieri sera, prima del match, Fabio Paratici ha chiarito: “Non esiste una situazione Dzeko, ma una situazione attaccante. Non è detto che sia il bosniaco“. Parole che sembrano più che altro di facciata, dettate forse anche dal ritardo della chiusura della trattativa. Intanto, il più deluso di tutti è probabilmente Edin Dzeko, relegato a 90 minuti di panchina nel match pareggiato per 0-0 a Verona. Anche questa mattina il centravanti si è regolarmente presentato ai cancelli di Trigoria per svolgere l’allenamento mattutino con il resto del gruppo.

Roma, frenata per Milik: ecco le alternative

Il rallentamento della trattativa tra Roma e Napoli sarebbe dovuto principalmente a questioni economiche, secondo Il Corriere dello Sport. Prima di tutto la Roma vorrebbe spendere un po’ meno, tra cartellino e ingaggio, dei 70 milioni totali di esborso. Il club giallorosso vorrebbe almeno dilazionare in due rate l’offerta di 26 milioni al Napoli. Ci sono poi dei problemi legati alle pendenze della scorsa stagione tra il club di De Laurentiis e il centravanti polacco, si parla di 700 mila euro. Respinte invece dalla società giallorossa, con un comunicato, le potenziali problematiche legate alle condizioni fisiche di Milik.

Calciomercato Roma, non solo Milik: quanti affari col Napoli
Arkadiusz Milik, attaccante del Napoli (foto by @imagephotoagency)

Per non farsi trovare impreparata allora, la Roma sonda il mercato a caccia di una papabile alternativa. Uno dei nomi in lista è quello di Luka Jovic, attaccante serbo del Real Madrid. L’ex Eintracht Francoforte ha passato gran parte della scorsa stagione in panchina, e anche quest’anno le prospettive non sembrano molto diverse; per questo potrebbe partire, magari in prestito. Secondo Tuttoroma24, Jovic non sarebbe l’unico nome; Olivier Giroud e Moise Kean sarebbero nella lista come possibile nuovo attaccante per Fonseca.