in

Roma, è il tempo del verdetto: la società è ottimista

Pedro Rodriguez
Pedro Rodriguez, attaccante della Roma (@imagephotoagency)

Non c’è solo il ricorso per Juventus-Napoli ma anche quello della Roma riguardante la sconfitta subita a tavolino contro il Verona. “Il caso Diawara“, chiamiamolo così per praticità, ha tolto ai giallorossi quel punto conquistato al Bentegodi e che adesso potrebbe fare tutta la differenza del mondo. Con quel pareggio, infatti, la Roma sarebbe la seconda forza del campionato a sole due lunghezze dal Milan di Stefano Pioli.

La decisione non è semplice perché il regolamento sembrerebbe abbastanza chiaro e netto ma anche perché a norma sembra essere piuttosto inutile. La compilazione della lista dei convocati in base all’età è un cavillo burocratico che, grazie a questa sentenza, potrebbe finalmente essere superato. In ogni caso, però, la regola è lì e va rispettata, come è giusto che sia. La Roma è stata penalizzata ma non si sarebbe arresa e ieri, grazie all’intervento del CEO Guido Fienga e dell’avvocato Conte, avrebbe messo in dubbio un verdetto che sembrava scontato.

Il non aver tratto nessun vantaggio da una lista compilato in modo errato e il mancato dolo, tant’è vero che anche Cengiz Under, poi venduto al Leicester, era stato inserito nella colonna sbagliata, potrebbero salvare i giallorossi. Questa, secondo Il Tempo, sarebbe una tesi poco solida secondo il Verona che, infatti, starebbe cercando di opporsi a tutti i costi alla difesa romanista. In più, come se non bastasse a rendere ancor più complicata la vicenda, ci sarebbe la situazione le legata a Longo.

L’ex dirigente giallorosso, colui che si sarebbe dovuto accorgere dell’errore, infatti, pochi giorni dopo il fatto avrebbe firmato per il club scaligero e questo, secondo Fienga, sarebbe un altro appiglio su cui fare leva per ribaltare la prima sentenza.

LEGGI ANCHE  Hesgoal Napoli-Roma streaming gratis: la gara in Diretta LIVE

La Roma, tutta, sembra fiduciosa su una possibile rimonta legale e il fatto che si sia rimandata ad oggi, o al massimo a domani, la decisione potrebbe essere un segnale importante su cui sperare.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

640 points
Upvote Downvote
Samir Handanovic, portiere dell'Inter

Inter, porta girevole: Handanovic e un erede da comprare

Giuseppe Conte, il Premier annuncia lo stop allo sport

Covid, lockdown totale: il 15 Novembre la giornata decisiva