Fabio Petruzzi, ex difensore della Roma
in

Roma, Fabio Petruzzi in ESCLUSIVA: “Roma con carattere. Fonseca? Ad oggi non lo confermerei. Se arrivasse…”

Intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni l’ex difensore della Roma, Fabio Petruzzi, ha parlato dell’attuale rendimento della squadra di Paulo Fonseca e del futuro dell’allenatore: “Va confermato? E’ dura…”

Fabio Petruzzi: “La Roma non è una squadra da 7° posto”

A seguito della sontuosa qualificazione alle prossime semifinali di Europa League, dove la Roma affronterà il Manchester United, ha preso parola – in esclusiva ai nostri microfoni – Fabio Petruzzi, ex difensore giallorosso. Quest’ultimo, dopo aver commentato la vittoria per un totale di 3-2 sull’Ajax, ha parlato del doppio confronto con gli inglesi che vedrà la squadra capitolina impegnata il prossimo 29 Aprile all’Old Trafford ed il prossimo 6 Maggio all’Olimpico. Petruzzi, in seguito, si è soffermato sul futuro di Fonseca, spiegando: “Lo confermerei solo se….”

SEGUI TUTTE LE ULTIME NOTIZIE DELLA ROMA

Che Roma ha visto nel doppio confronto con l’Ajax?

“Tra andata e ritorno non è sicuramente stata la miglior Roma della stagione, ma una squadra più quadrata, che ha saputo tirare fuori soprattutto il carattere, sia in Olanda che all’Olimpico. All’andata i giallorossi hanno fatto la partita che dovevano fare fino allo svantaggio, rischiando anche di subire il raddoppio con un calcio di rigore sbagliato dall’Ajax e successivamente ha dimostrato carattere ribaltando il risultato. Grazie alla vittoria ottenuta alla Johan Cruijff Arena, nella gara di ritorno, i ragazzi di Fonseca hanno aspettato gli avversari forse rinunciando un pochino troppo, ma era fondamentale passare il turno. Nei precedenti scontri, ai danni di Braga e Shakhtar Donetsk, la squadra capitolina ha giocato bene vincendo meritatamente, ai quarti di finale invece hanno mostrato personalità. Il prossimo avversario sarà il Manchester United, una delle squadre più abituate a disputare questo tipo di competizioni, composta da giocatori di ottima qualità, inoltre hanno recuperato anche Cavani. Nel calcio, però, le sorprese sono dietro l’angolo, non bisogna mai partire battuti. Attualmente gli inglesi sono favoriti, ma dopo averli visti giocare contro il Milan posso affermare che probabilmente i rossoneri meritavano qualcosa in più: è stato un incontro alla pari. Penso che anche la Roma possa giocarsela, è in grado di fare male agli avversari anche se bisognerà eliminare determinati errori, come ad esempio quello commesso sul goal dell’Ajax nella gara di ritorno. Sarà una sfida affascinante, spero che il pronostico venga smentito e che i giallorossi possano passare, nel calcio può succedere di tutto“.

Paulo Fonseca (Roma) @Image Sport
Paulo Fonseca (Roma) @Image Sport

Vincere l’Europa League è l’unica via d’accesso alla Champions o crede che la Roma possa terminare tra le prime quattro il proprio campionato?

“In questo momento sì, vincere l’Europa League sembrerebbe la via d’accesso più rapida alla prossima Champions nonostante la gara contro il Manchester, mancherebbero infatti solo tre partite. In campionato nulla è ancora scontato, il Napoli ha dimostrato che la classifica può essere scalata in poco tempo. Tra una settimana ci sarà Roma – Atalanta, in campionato i giallorossi possono ancora dire la loro. Le possibilità non solo molte ma è un’annata molto strana e può succedere di tutto“.

Fonseca va confermato?

Fonseca confermato? E’ dura, lo scorso anno è arrivata quinta senza mai lottare realmente per il quarto posto, venendo eliminata subito dall’Europa League. Quest’anno siamo settimi e siamo usciti presto dalla Coppa Italia, chiaramente l’attuale percorso europeo pende a favore del mister. Ad oggi no, non lo confermerei. Vedere la Roma settima non sta nè in cielo nè in terra, è una squadra che deve lottare per lo scudetto o quantomeno per i primi quattro posti. Osservando gli 11 titolari solo la Juve è più forte dei giallorossi. Quindi, ad oggi, non lo confermerei. Arrivasse in finale battendo il Manchester allora sì, lo confermerei, questa cavalcata andrebbe premiato“.

Krzysztof Piatek, attaccante dell'Hertha Berlino

Covid-19, l’Hertha Berlino in quarantena: rinviate tre partite

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Atalanta-Juventus, Pirlo: “Ronaldo out, gioca Dybala”