Menu

Roma, Fonseca contro il suo passato: ai sedicesimi c’è lo Sporting Braga

Sporting Braga, avversario della Roma in Europa League
Sporting Braga, avversario della Roma in Europa League

L’urna di Nyon sorride alle italiane impegnate in Europa League: il Napoli affronterà il Granada, il Milan sfiderà la Stella Rossa, mentre la Roma se la vedrà con lo Sporting Braga. Gara speciale per l’allenatore dei giallorossi Paulo Fonseca che ha guidato il team portoghese nella stagione 2015-2016, trionfando nella Coppa di Portogallo contro il Porto.

La Roma, ad eccezione della recente sconfitta contro il CSKA Sofia, ha disputato un’ottima fase a gironi, conclusa al primo posto del Gruppo A davanti agli svizzeri dello Young Boys sconfitti sia nella gara d’andata, sia nella gara di ritorno. Essendo testa di serie la Roma giocherà la gara d’andata in trasferta (18 febbraio), mentre il ritorno sarà all’Olimpico (25 febbraio).

LEGGI ANCHE  Lazio, effetto derby: crescita in tutti gli ambiti

Roma, il Portogallo rievoca tristi ricordi

Nonostante il sorteggio possa sembrare sulla carta abbordabile il tecnico della Roma Paulo Fonseca è stato abbastanza chiaro: “È una buona squadra che ha fatto un grande percorso nel girone. È un club che conosco bene, così come conosco bene anche l’allenatore quindi credetemi se vi dico che sarà una gara difficile perché so di cosa parlo”.

L’allenatore lusitano nutre grande rispetto per la sua ex squadra che ha disputato una fase a gironi molto positiva, conclusa al secondo posto alle spalle del Leicester vincitore del Gruppo G per differenza reti. In campionato, invece, la squadra allenata da Carlos Carvalhal, promosso dopo il quinto posto dello scorso anno col Rio Ave, occupa il quarto posto, con un punto di distanza dal Porto e ben 5 dalla capolista Sporting Lisbona.

Paulo Fonseca, allenatore della Roma @imagephotoagency
Paulo Fonseca, allenatore della Roma

I giallorossi potranno sfruttare le diverse amnesie difensive dei portoghesi che fin qui hanno incassato 10 reti, ma dovranno fare attenzione alle tante individualità importanti tra cui spicca Nico Gaitan, trequartista ex Benfica e Atletico Madrid con grande esperienza in campo europeo.

Altri giocatori che la difesa della Roma dovrà tener sotto controllo sono Paulinho, temibile in area avversaria, Horta e Galeno, esterni offensivi dotati di tecnica e velocità che potrebbero far male in campo aperto. Caratteristiche che possiedono anche i giallorossi, i quali, a loro volta, potranno far affidamento sui vari Pedro, Mkhitaryan, Carles Perez. Sarà una sfida apertissima in cui la Roma cercherà di far valere la propria forza, confermando quanto di buono dimostrato nella prima fase.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Roma, Fonseca scarica Bernard: El Shaarawy in pole

Gli ultimi precedenti con le squadre portoghesi però non sorridono ai capitolini, eliminati dal Porto agli ottavi di finale nella stagione 2018-2019 (2-1 all’Olimpico con doppietta di Zaniolo e sconfitta 3-1 ai supplementari al do Dragao con gol su rigore di De Rossi).

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.