in

Roma, Friedkin getta le basi: Stefano Scalera nuovo nome per la dirigenza

Dan e Ryan Friedkin (Roma)
Dan e Ryan Friedkin (Roma)

Dopo aver reincassato il 3-0 a tavolino contro l’Hellas Verona, la Roma si muove alla ricerca di figure che possano guidare la società nel nuovo corso americano. Qualcosa si è già visto sin da subito, con il vice presidente Ryan Friedkin praticamente sempre presente a Trigoria e sugli spalti in casa e in trasferta, ma le novità potrebbero non finire qui. Se l’aspetto tecnico e tattico è importante, quello dirigenziale, per la nuova proprietà, non sembra essere da meno.

Il CEO Guido Fienga, nonostante qualche rumors, che lo vedeva sempre meno stabile, dovrebbe essere riconfermato nel ruolo di amministratore delegato del club, e al suo fianco Friedkin starebbe pensando di inserire una figura importante che il nostro Paese conosce molto bene, Stefano Scalera.

Secondo quanto riporta Il Corriere dello Sport, il probabile nuovo dirigente giallorosso, infatti, è un uomo di spicco della Pubblica Amministrazione italiana che adesso ricopre il ruolo di vice capo di Gabinetto del Ministro di Economia e Finanze (MEF). Insomma, Friedkin sogna e pensa in grande. Vuole una Roma solida e rispettata che possa vantare fra sue fila uomini importanti sia a livello tecnico che a livello dirigenziale. La novità, quella forse più profonda, è nella scelta del profilo: non più un uomo estero ed esterno al nostro Paese, ma un uomo che lo conosce profondamente e che sa come muoversi.

Friedkin sogna una Roma a lunga gittata che possa progettare, costruire senza però dover aspettare troppo tempo. Le basi di una società internazionale erano state messe già prima con Pallotta e adesso sembra arrivato il momento di accelerare definitivamente. Per parafrasare le parole di Ryan Friedkin: è arrivato il momento di svegliare “il gigante dormiente”Scalera è il primo passo. Ora i tifosi aspettano il direttore sportivo che non potrà non essere una figura di secondo piano.

Vota Articolo

640 points
Upvote Downvote
Paulo Dybala attaccante della Juventus @imagephotoagency

Juventus, Dybala croce e delizia: un gioiello in naftalina

Radja Nainggolan, centrocampista dell'Inter @imagephotoagency

Torino sogna: Vagnati punta Nainggolan