in

Roma, Tiago Pinto pensa alle cessioni: da Nzonzi a Fazio

A Roma Mourinho ha le idee chiare, ci sono giocatori di troppo e serve sfoltire la rosa: Fazio va per vie legali

Nzonzi, centrocampista della Roma
Nzonzi, centrocampista della Roma

Gli “esclusi” della Roma: Da Nzonzi a Fazio

È un periodo delicato in casa Roma per ciò che concerne il calciomercato in uscita. Il tecnico José Mourinho è stato chiaro con la dirigenza della Roma riguardo i giocatori da tenere in rosa e quelli che non sono più considerato utili alla causa.


Leggi anche:


Il General Manager Tiago Pinto ha lavorato duramente nella sessione estiva sul mercato in uscita per sfoltire la rosa e confermare invece i giocatori che rientrano nel progetto tecnico dell’allenatore. Per la maggior parte dei casi Pinto ha portato alla cessione molti dei calciatori in discussione, ma alcune altri tardano a lasciare la Capitale. In particolare: Steven Nzonzi, Davide Santon e Federico Fazio.

Fazio (Roma)
Federico Fazio, difensore della Roma

Roma, problema Fazio: si va per vie legali

Durante il mercato estivo le offerte per il difensore Fazio non sono di certo mancate. L’ultima proposta è arrivata dal Genoa: la Roma era disposta a pagare metà dell’ingaggio pur di farlo uscire dalla squadra ma il difensore non molla. Gli avvocati dell’argentino hanno inviato una lettera alla società giallorossa in cui ha richiesto formalmente il reintegro di Fazio in rosa.

[irp]

Da ciò che riporta il Corriere dello Sport, la soluzione più plausibile appare accontentare il difensore per evitare grane legali. Per la stessa motivazione la dirigenza potrebbe inserire nella lista della Lega tutti e tre i calciatori indesiderati, ovvero Nzonzi, Santon, Fazio. Il dato che tranquillizza Mou e rassicura la società è che i contratti dei giocatori in discussione scadranno a giugno e quindi in ogni caso la loro avventura nella Capitale sta per volgere a termine.