Roma, il caso Diawara fa scattare l’allarme: Friedkin, è tempo di rivoluzione VIDEO

Il caso Diawara e la conseguente sconfitta a tavolino contro l’Hellas Verona, causata da un errore dilettantistico nella compilazione della lista dei 25, ha fatto scattare l’allarme in casa Roma. Quanto accaduto nella trasferta scaligera non è piaciuto affatto ai nuovi proprietari del club giallorosso Dan e Ryan Friedkin che hanno intuito che forse è il caso di accelerare le operazioni nella composizione del nuovo organigramma societario.

La stagione della Roma non è iniziata nel migliore dei modi, prima l’infortunio di Zaniolo, poi il 3-0 a tavolino e infine il mancato arrivo di Arkadiusz Milik, sempre più vicino alla Premier League. Con il futuro di Fonseca che sembrerebbe appeso ad un filo, il popolo giallorosso chiede rispetto e risposte; Friedkin ha dimostrato di avere una mentalità differente rispetto alla precedente gestione Pallotta e dovrà circondarsi di persone fidate e Francesco Totti potrebbe essere una di queste. È tempo di rivoluzione, servirà tanta pazienza, chi tifa Roma lo sa bene da sempre: sarà un anno di transizione, un anno in cui verranno poste le fondamenta della nuova Roma Friedkiana. Tutti gli argomenti verranno sviluppati dal direttore di Roma Daily News Tv e conduttore di Roma Station, Andrea Felici che di recente ha iniziato una nuova collaborazione con Footballnews24.it.

Giuseppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter

Calciomercato Inter, Nainggolan al Cagliari: Marotta infuriato

Roberto Pereyra, centrocampista del Watford

Udinese, Pereyra può tornare: si cerca l’intesa col Watford