in

Roma-Juventus 2-2: Veretout non basta, Ronaldo salva i bianconeri

Roma-Juventus 2-2: Veretout non basta, Ronaldo salva i bianconeri @imagephotoagency
Roma-Juventus 2-2: Veretout non basta, Ronaldo salva i bianconeri @imagephotoagency

Una grande Roma non riesce a battere la Juventus. La squadra di Paulo Fonseca disputa una super partita, mette alle corde la compagine di Pirlo, ma non capitalizza le occasioni nella ripresa facendosi rimontare dai bianconeri, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Rabiot.

Grandi protagonisti Jordan Veretout e Cristiano Ronaldo: il centrocampista transalpino illude i giallorossi, mentre CR7 si conferma decisivo nelle partite che contano. Peggiore in campo della sfida dell’Olimpico non può che essere Edin Dzeko, le due occasioni clamorosamente fallite dal bosniaco hanno condizionato l’esito finale dell’incontro. Ai punti la Roma meritava qualcosina in più, un punto guadagnato per Pirlo, un punto perso per Fonseca.

Roma-Juventus, Veretout illude i giallorossi: Ronaldo salva i bianconeri

Il tecnico della Roma Paulo Fonseca rispetta le scelte della vigilia e si affida ad un 3-4-2-1 con Dzeko unica punta, supportato da Pedro e Mkhitaryan. In difesa esordio in giallorosso per il nuovo acquisto Marash Kumbulla. La Juventus, invece, cambia pelle: rispetto alla gara contro la Sampdoria, Pirlo opta per un 4-4-2 e lancia dal 1′ Alvaro Morata con Cristiano Ronaldo. La Roma è bella e pimpante e mette subito i brividi alla difesa bianconera, Mkhitaryan al 12‘ sfida la retroguardia della Vecchia Signora, ma si fa ipnotizzare da Szczesny.

La Juventus non crea grossi pericoli alla retroguardia giallorossa e al 30‘ va sotto: Adrien Rabiot commette un fallo di mano, su una conclusione da fuori, e il direttore di gara assegna il penalty che Jordan Veretout trasforma. La gara entra nel vivo e nel recupero succede di tutto, la Juventus trova il pari dagli undici metri con Ronaldo, per fallo commesso da Pellegrini, e sugli sviluppi di una punizione bianconera, i giallorossi sfruttano un ottimo contropiede e siglano il 2-1 ancora con Veretout.

Jordan Veretout, centrocampista della Roma @imagephotoagency
Jordan Veretout, centrocampista della Roma @imagephotoagency

Nella ripresa la Roma mette alle corde la Juventus, il pressing alto chiesto da Paulo Fonseca mette in crisi Adrien Rabiot che nel giro di pochi minuti rimedia il giallo e poi il rosso. La Juventus resta in 10, ma la Roma non ne approfitta: Dzeko si divora clamorosamente il 3-1 in due occasioni, mentre il solito Cristiano Ronaldo sigla il 2-2 e salva Andrea Pirlo. All’Olimpico il big match finisce in parità: non basta Veretout ad una grande Roma, ma gli errori di Dzeko pesano come un macigno sul risultato finale.

Alex Collado, attaccante del Barcellona

Sampdoria, dal Barcellona arriva Alex Collado

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Roma-Juventus, Ronaldo: “Partita difficile, ma stiamo bene. Scudetto? Anche Inter e Milan…”