in

Roma, la decidono i bomber ma i difensori sono finiti

Esultanza Roma @Image Sport
Esultanza Roma @Image Sport

Fonseca, la Roma e suoi tifosi esultano solo a metà perchè ora gli infortuni iniziano a destare qualche preoccupazione. Dopo Smalling e Kumbulla, infatti, anche Cristante e Ibanez potrebbero non essere a disposizione per molto tempo. Ma almeno è tornato Dzeko.

Risultato giusto e tanta sfortuna: è la solita Roma

La Roma ha vinto e lo ha fatto, ancora una volta, convincendo e non sottovalutando una gara che poteva sembrare agevole ma che invece si è dimostrata ostica e scorbutica. Vanno fatti i complimenti al Braga perchè non ha mai rinunciato a giocare il suo calcio, anche in inferiorità numerica, e non ha avuto paura delle qualità offensive della Roma. Il risultato, però, nonostante l’infinito possesso palla dei lusitani, è giusto e forse sta anche stretto alla Roma che avrebbe potuto dilagare già nel primo tempo. Fonseca è riuscito a far capire ai suoi la difficoltà dell’impegno ed è riuscito a trasmettergli tutte le preoccupazioni di un tecnico che sapeva e conosceva le qualità dei rivali.

Dzeko e Mayoral, attaccanti della Roma
Dzeko e Mayoral, attaccanti della Roma

La Roma si è difesa anche piuttosto bene e, se non fosse per gli infortuni, avrebbe superato a pieni voti l’impegno. Non che i voti si assegnino sulla base degli infortuni, ma certamente questi hanno contribuito a far storcere la bocca ai tifosi che non si sono goduti sino in fondo una vittoria meritata. Il ritorno al gol di Dzeko e l’ennesima rete di Borja Mayoral, sono stati stemperati dal doppio, e presumibilmente importante, infortunio rimediato da Cristante e da Ibanez. La difesa ora scricchiola e, se in campionato gli esclusi europei Fazio e Juan Jesus possono tornare a disposizione, in vista di giovedì prossimo tutto potrebbe complicarsi. Ecco perchè sottovalutare la gara di ritorno potrebbe essere pericoloso.

Paulo Fonseca (allenatore Roma) @Image Sport
Paulo Fonseca (allenatore Roma) @Image Sport

Ora Fonseca dovrà fare di necessità virtù e dovrà gestire le forze in vista di un tour de force, fra campionato ed coppa, importante e decisivo. Gli infortuni erano l’ultima cosa di cui la Roma aveva bisogno ed ora, oltre all’Europa League, preoccupa anche l’impegno di domenica sera contro il Benevento. Quelli che i gol dovrebbero farli ci sono e sono caldi, ma coloro che dovrebbero evitarli iniziano a scarseggiare. Il passaggio del turno è tutto nelle mani della Roma, ma ora Fonseca dovrà tirar fuori l’ennesimo coniglio dal suo cilindro tattico.

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli

Napoli, un mese da incubo: gira tutto male per Gattuso

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli @Image Sport

Napoli, punto e a capo: Gattuso quasi fuori!