in

Roma, la sfortuna ci vede bene: il Covid è Dzeko

Edin Dzeko attaccante della Roma
Edin Dzeko attaccante della Roma @Image Sport

Un gioco di parole semplice ma che testimonia quanto l’ultimo contagio da Covid-19 in casa Roma sia toccato al giocatore più forte e più determinante degli ultimi anni. Per fortuna Borja Mayoral si è sbloccato e ha dato la sensazione di essere un giocatore in grado di poter sostituire, seppur diversamente, seppur meno efficacemente, seppur con meno qualità un giocatore fantastico come Edin Dzeko. Questa per la Roma è una gara importante che ricorda scenari e tempi più gloriosi, come quelli dello scudetto del 1983, e che potrebbe lanciarla definitivamente.

LEGGI ANCHE  Calciomercato Roma, addio Diawara: il sostituto arriva dal Cagliari

Fino a qui la gestione del gruppo da parte di Paulo Fonseca è stata, quasi, perfetta. Il lusitano ha centellinato le energie dei giocatori più importanti e determinanti con un turn over scientifico e studiato prima di ogni impegno. L’Europa League ha certamente tolto energie ma vincere oggi sarebbe determinante per la formazione giallorossa. L’avversario di oggi, però, è di quelli insidiosi e scomodi. Mister Maran, poi, vedendo i precedenti ha un ottimo score contro la Roma, non ultimo il pareggio dello scorso anno all’Olimpico quando sedeva sulla panchina del Cagliari.

La situazione di casa Genoa

Il Genoa è in difficoltà, lo dicono i risultati, e anche e in casa rossoblù il Covid è tornato a bussare alla porta contagiando Zapata. La Roma, però, la classifica è eloquente, è nettamente superiore al Grifone e, nonostante, l’importante assenza di Dzeko può comunque portare a casa il bottino pieno.

LEGGI ANCHE  Genoa-Parma, parla Maran: "Morale alto, ma serve continuità"

Il 5-0 di coppa ha dato grandi stimoli e grande fiducia ad una squadra che, forse, più che di un cambio in panchina, come quasi tutti avevano detto, aveva bisogno di motivazioni e di risultati importanti. Fonseca chiede coraggio. Un sentimento importante che si vede nelle difficoltà e che mai come oggi la Roma deve tirare fuori.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

676 points
Upvote Downvote
Roberto Burioni

Covid, Burioni tuona: “Impossibile raggiungere l’immunità di gregge, finiamola con le bugie”

Roma-Fiorentina 2-0: decidono Spinazzola e Pedro @imagephotoagency

Genoa-Roma, Fonseca parla spagnolo e Maran punta su Scamacca