Array

Roma, mercato: Monchi traccia le linee guida

Dalla conferenza stampa di presentazione del nuovo portiere giallorosso Robin Olsen emergono altri dettagli sui profili seguiti dalla società capitolina

Si è da poco conclusa la seconda conferenza stampa (escluse le dichiarazioni pre e post partita di Eusebio Di Francesco) della tournée americana della Roma. Questa volta l’occasione era quella della presentazione del gigante svedese Robin Olsen, il quale avrà l’arduo compito di non far rimpiangere Alisson nel corso della prossima stagione. Dichiarazioni sobrie quelle dell’ex Copenaghen, che denotano la serietà e la dedizione al lavoro del portiere classe ’90. Le parole più interessanti sono però arrivate dalle labbra di Monchi, il quale ha dato delle chiare indicazioni sulle prossime mosse del mercato giallorosso, senza però sbilanciarsi eccessivamente, forse ancora scottato dalla vicenda Malcom.

Le priorità sono le occasioni migliori

È stato chiaro il dirigente andaluso nel momento in cui gli è stata posta la domanda sulle priorità del mercato in entrata, affermando che ‘’non abbiamo una priorità assoluta di prendere un centrocampista, un direttore sportivo deve capire in ogni momento cosa è meglio per rendere più forte la squadra. Questo è un discorso che vale per il centrocampista e per l’esterno’’. Monchi ha inoltre tenuto a ribadire la bontà delle operazioni finora concluse dalla Roma, rivelando come in questo momento egli sia alla ricerca di un profilo simile a quello dell’ormai blaugrana Malcom: un giocatore a un prezzo adeguato (in base alle proprie qualità), acquistabile con una formula vantaggiosa (il riferimento è probabilmente a un dilazionamento pluriennale del costo del cartellino) e che possa migliorare effettivamente la qualità di una rosa già di livello. Identikit che esclude operazioni folli e potrebbe portare alla ribalta nomi meno altisonanti ma più logici, conoscendo il modo di lavorare dello spagnolo.

TI POTREBBE INTERESSARE

Fiorentina, con il Padova da salvare solo il risultato

Ieri pomeriggio si sono affrontate nel terzo turno di Coppa Italia la Fiorentina e il Padova. I viola hanno ottenuto una vittoria contro la scomoda Udinese e hanno rialzato...

Roma, in Europa League tornano Smalling e Majoral

La Roma torna in Europa League, dopo l'ottimo esordio della scorsa settimana sul campo dello Young Boys, per continuare da dove si è lasciato, procedendo spediti verso la qualificazione...