Array

Roma, Moscardelli: “Sogno ancora la maglia giallorossa. Su Totti…”

Davide Moscardelli, 40 anni, capitano del Pisa, ha parlato ai microfoni di Calciomercato.com. Tifoso giallorosso, non ha nascosto il sogno (ormai irraggiungibile) di vestire la maglia della Rona, confessando di essersi commosso il giorno in cui Totti ha lasciato il calcio

Moscardelli: “Sogno ancora la maglia della Roma”

“Sogno ancora di vestire la maglia della Roma. Magari ci riuscirò in occasione dell’addio di qualche giocatore”. A parlare è Davide Moscardelli, capitano del Pisa che ha vestito, tra le altre, le maglie di Chievo e Bologna. Cresciuto a Roma, Moscardelli non nasconde la propria passione per i colori giallorossi: “Me l’ha trasmessa mio fratello più grande. In carriera ho raccolto diverse maglie, ma quelle di Totti e De Rossi le tengo in un posto speciale dove metterò anche le mie“. Proprio sullo storico capitano giallorosso Moscardelli racconta un retroscena: “Mi sono commosso quando Totti si è ritirato. Ero a casa e l’ho visto da fuori: una grande emozione“.

L’ex attaccante si è poi soffermato su alcuni aneddoti della propria carriera: “Se è vero che gioco in porta durante gli allenamenti? Da piccolo sognavo di fare il portiere, ma ero troppo piccolo. Così capita che, a fine allenamento, mi metta in porta per studiare meglio gli avversari. Occasioni mancate? Forse il Rubin Kazan che mi voleva quando giocavo in B col Rimini. Non andai perchè puntavo alla Serie A, ma col senno di poi…“. Infine, una chiosa sulla sua caratteristica barba: “Non la tagliavo ai tempi del Chievo perchè non ne avevo voglia. Così ho preso a non tagliarla e ora sono sette anni che me la faccio crescere ininterrottamente. Ho anche una fascia da capitano personalizzata, con sopra impressi un paio di baffi, che andrà all’asta alla fine di quest’anno“.