Roma, non solo Sorloth: Ghisolfi sfida il Monaco per l’attaccante

Inizia ad entrare sempre di più nel vivo il calciomercato della Roma, desiderosa di regalare al tecnico Daniele De Rossi un nuovo centravanti: non solo Alexander Sorloth nel mirino del direttore tecnico Florent Ghisolfi, che avrebbe lanciato il duello al Monaco per un nuovo bomber

Marco Meazza A cura di Marco Meazza MonacoRoma

La giornata di ieri 8 luglio ha coinciso con l’inizio del ritiro precampionato per la Roma, desiderosa di raggiungere la qualificazione alla Champions League 2025/26. Per riuscire in questa impresa, i giallorossi dovranno lavorare di fino sul calciomercato, per regalare una rosa ben attrezzata al tecnico Daniele De Rossi.

Il direttore tecnico Florent Ghisolfi desidererebbe rimpolpare la catena di destra e, soprattutto, scovare un nuovo bomber. Romelu Lukaku è tornato al Chelsea ed un suo ritorno è stato ormai escluso, dal punto di vista economico. Il dirigente francese avrebbe quindi messo nel mirino due nomi, che possano scaldare i cuori della piazza.

Il preferito rimarrebbe sempre Alexander Sorloth, in forza al Villarreal. Alto 195 cm, il norvegese ha tutte le caratteristiche che servono ad un centravanti nel nostro calcio e potrebbe puntare al definitivo salto di qualità, sotto l’ombra del Colosseo. Stando a quanto fatto trapelare da Tuttomercatoweb, invece, l’alternativa del 28enne arriverebbe dalla Francia ma ci sarebbe da battere la concorrenza del Monaco.

Roma, non solo Sorloth: Ghisolfi sfida il Monaco per Mikautadze

Le piste del calciomercato sono molteplici e tutte differenti fra loro. Questo Ghisolfi lo sa bene e, per non farsi cogliere impreparato, il neo direttore capitolino avrebbe studiato il piano B per il nuovo numero 9, qualora l’affare Sorloth non dovesse andare in porto.

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb, infatti, la Roma avrebbe lanciato il duello aperto al Monaco per Georges Mikautadze. Il georgiano è reduce da un Europeo di alto livello, con 3 gol siglati in 4 presenze. Numeri che non sono passati inosservati e che avrebbero stuzzicato Daniele De Rossi. Il classe 2000 sarebbe valutato intorno ai 10 milioni di euro dal Metz detentore del cartellino.

Si Parla di: