in

Roma, Pedro e Smalling: la formula vincente di Fonseca

Paulo Fonseca e Chris Smalling, allenatore e difensore della Roma
Paulo Fonseca e Chris Smalling, allenatore e difensore della Roma

Un avvio di stagione particolarmente brillante quello della Roma che, in campionato, si trova a meno tre punti dalla vetta. Protagonisti di questa partenza sorprendente sono sicuramente lo spagnolo Pedro e l’inglese Chris Smalling. I due giocatori sono divenuti veri e propri leader della Roma di Paulo Fonseca e indispensabili per il tecnico giallorosso. Lo spagnolo è il calciatore che ha giocato di più con 374′, superando anche Henrikh Mkhitaryan ed è il vero intoccabile dell’allenatore capitolino.

Il rendimento dell’ex Chelsea è eccelso: in 10 presenze ha realizzato 4 reti ed ha regalato prestazioni brillanti. Il suo arrivo ha innalzato il livello tecnico della squadra ed ha portato l’esperienza internazionale che, a molti colleghi, mancava. Un campione che nella propria carriera è riuscito a vincere tutto e che già in molte occasioni ha preso le redini della squadra.

Pedro (Roma)
Pedro (Roma) @Sky Sport

Roma, in difesa non si passa: con Smalling una sola rete subita

Discorso simile vale per l’inglese ex Manchester United. Il giocatore, voluto fortemente da Fonseca, è tornate nella Capitale ed è subito stato determinante per la Roma. In 4 gare con Smalling in difesa i giallorossi hanno incassato una sola rete. Anche lui, come per lo spagnolo, una carriera egregia, caratterizzata da numerosi trofei nazionali (tra cui due campionati inglesi) ed internazionali (di cui 1 Europa League).

Per una Roma composta da molti giovani prospetti i due calciatori rappresentano il modello da seguire per le giovani leve. La forza della squadra è anche legata ad una rosa ampia e di qualità: il tecnico portoghese in campionato ha utilizzato meno cambi rispetto ai suoi colleghi mentre, in Europa League, ha sfruttato molto le seconde linee. L’unica costante però sono i risultati che, in campionato ed in Europa, rimangono, finora, positivi. I giallorossi, domenica, dovranno affrontare il Parma, nella gara valida per l’ottava giornata di Serie A. Fonseca dovrà far affidamento ancora una volta sui propri intoccabili per continuare a sognare.

Vota Articolo

552 points
Upvote Downvote
Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo e della Nazionale italiana @imagephotoagency

Nations League, Italia-Polonia 2-0: la Nazionale avvicina la final four

Chiellini (Juventus)

Juventus, Pirlo in emergenza: fuori Chiellini e Bonucci