in

Roma-Sassuolo, parla Dionisi: “Meritavamo qualcosa di più”

Il tecnico del Sassuolo, Alessio Dionisi, al termine del match con la Roma, visibilmente amareggiato per la sconfitta, ha parlato alla stampa dell’andamento della gara

Dionisi, tecnico del Sassuolo @Image Sport
Dionisi, tecnico del Sassuolo @Image Sport

Una prestazione bellissima quella del Sassuolo di Alessio Dionisi, che esce sconfitto dall’Olimpico, che può recriminare sulle tante occasioni da gol create, ma non sfruttate. Il tecnico emiliano al termine del match perso per 2-1 con la Roma, è stato intervistato dai microfoni di DAZN: “Ringrazio Mourinho, porto a casa una grande prestazione e fa piacere che il mister si dimostri così disponibile. Meritavamo qualcosa in più. Dal campo non si è vista la differenza di valori tra le due squadre. Oggi non volevamo fare una partita così verticale, abbiamo sfruttato le occasioni e non lo abbiamo fatto fino in fondo. Bravi loro a farlo, è stata una bella partita. Il VAR ha giudicato bene. Sono veramente orgoglioso di quello che abbiamo fatto. Dobbiamo andare a prendere questi punti nella prossima gara”.

Sullo stesso argomento
Roma, El Shaarawy su Abraham: "Si è integrato nel migliore dei modi, è un giocatore completo"

SU BERARDI: Berardi è un giocatore determinante, non è arrivato il gol ma non era in condizione ottimale. Dobbiamo servirlo, delle volte gliela diamo con troppi passaggi e non può sviluppare le sue qualità. Ci coccoliamo Berardi e spero di averlo per tutta la gara“.

SU RASPADORI: “Solo un affaticamento, poteva giocare, ma non volevamo rischiarlo”.

RASPADORI E SCAMACCA INSIEME: È una possibilità, lo abbiamo fatto prima della cessione con Caputo. Ci proveremo sicuramente, ma ci sono anche altri calciatori ed oggi ne hanno dato prova. Per la prestazione che abbiamo fatto dovevamo andare via con un risultato positivo.