Roma, scatto per Chiesa: la richiesta della Juventus e l’ingaggio

La dirigenza giallorossa ha ripreso i contatti con Fali Ramadani dopo l'eliminazione dell'Italia dall'Europeo: i bianconeri hanno abbassato le pretese sul cartellino, rimane il nodo sullo stipendio dell'esterno

Riccardo Siciliano A cura di Riccardo Siciliano

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

La Roma continua a lavorare per Federico Chiesa. Quello che sembrava essere un sogno fino a pochi giorni fa, è diventato un obiettivo concreto. Il flop dell’Italia a Euro – e le prestazioni deludenti dell’esterno – hanno regalato un assist alla dirigenza giallorossa, che negli scorsi giorni ha ripreso i contatti con il suo agente, Fali Ramadani.

I bianconeri non intendono rinnovare il contratto in scadenza nel 2025 e Thiago Motta ha dato il via libera alla cessione del giocatore. Giuntoli chiedeva 25-30 milioni di euro per il suo cartellino, ma, secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, sarebbe disposto ad accettare una proposta da 20 milioni più bonus, una cifra che rientra nei parametri dei capitolini.

Al costo del cartellino dovrà poi essere aggiunto l’ingaggio del giocatore, che alla Juventus percepisce 6 milioni di euro (bonus inclusi). L’intenzione del suo entourage era di alzare il suo stipendio, mentre Ghisolfi vorrebbe abbassarlo, almeno inizialmente, o di lasciarlo invariato. Le parti cercano di far quadrare i conti, l’alternative rimane Riquelme dell’Atletico Madrid.

Si Parla di: