Menu

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Ronaldo, indagato il fratello per truffa

Un momento non particolarmente positivo quello della Juventus, costretta a fare i conti con il caso Suarez e l’avviso di garanzia inviato a Fabio Paratici. Come riportato dalla Stampa inoltre il fratello del fenomeno portoghese Cristiano Ronaldo, Hugo Dinarte Aveiro il quale cura gli interessi del talento bianconero, gestendo il merchandising e sovrintendendo il suo museo nell’isola di Funchal, sarebbe indagato per una truffa riguardante le magliette della Juventus.

LEGGI ANCHE  Calciomercato, non solo Juventus: quanti club su Adama Traoré!

L’azienda gestita da Hugo, la Massara, avrebbe commissionato la produzione di circa 13 mila magliette alla Pegaso, azienda torinese che produce e distribuisce gadget sportivi, le quali sarebbe poi state sequestrate dal tribunale civile perché prodotte senza autorizzazione. L’azienda torinese però vorrebbe dimostrare di aver avuto il permesso dalla Massara alla quale sarebbe stato corrisposto un pagamento di circa 500 mila euro. Inoltre alcune magliette già prodotte sarebbe state messe in vendita nel museo di Cristiano Ronaldo. Per tale motivo la Pegaso avrebbe querelato Hugo e il fenomeno bianconero, anche se quest’ultimo non risulterebbe indagato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.