germania

Royal Cup Roma – Petriana – Germania 3-3, Calcio a 8: i troppi errori condannano i “tedeschi”

Al Royal Cup di scena Petriana e Germania. Match dalle mille sbavature e dai tanti colpi di gran classe

Royal Cup Roma, Calcio a 8 / PRIMO TEMPO – Gara avvincente tra Petriana e Germania nell’anticipo della domenica del Royal Cup di Roma. Di fronte due squadre pronte a darsi battaglia. Le prime battute dimostrano un gioco un pò fermo, con la Germania che tenta più volte la via del gol e che mantiene saldamente la palla a centrocampo, di fronte una Petriana pronta a stupire con le ripartenze in contropiede, tipiche degli approcci tattici dei padroni di casa. Ed è proprio Costantini del Petriana a portare in vantaggio i suoi sfruttando una leggerezza difensiva dei tedeschi e, rubando palla all’ultimo uomo, riesce ad involarsi di fronte al portiere: colpo sotto e con un delizioso pallonetto riesce a sbloccare la gara. Petriana 1 Germania 0. La reazione degli ospiti non si fa attendere e dopo solo due minuti Mancinetti sfruttando un cross da calcio d’angolo che va a finire fuori dall’area di rigore, con un bel tiro di controbalzo metta la palla all’incrocio, trafigge il portiere e festeggia il pari. Il Primo tempo non procede velocemente e mantiene a distanza le due squadre che sembrano volersi accontentare del pareggio: se la Petriana continua ad attendere gli avversari nella propria metà campo, gli ospiti mantengono il pallone e con qualche ingenuità di troppo in difesa a più riprese rischia di regalare il vantaggio ai padroni di casa: proprio allo scadere del tempo Costantini approfitta dell’ennesima leggerezza difensiva dei tedeschi e fugge verso il portiere, ma questa volta la sorte non è dalla sua e la palla si perde a lato. Grosso rischio corso dagli ospiti e prima frazione di gara che si chiude con questo sussulto, come detto, davvero pochi visti fin qui da ambo le parti.

petriana
Petriana

Royal Cup Roma, Calcio a 8 / SECONDO TEMPO – La ripresa del gioco non esalta, almeno all’inizio, e mantiene la stessa trama vista nella prima frazione: palle corte, pochi spazi, trame fitte di passaggi e nessuna delle due squadre che tenta di sbilanciarsi troppo in avanti. La Petriana continua la sua gara d’attesa mentre la Germania prova con tiri da fuori senza mai essere troppo incisiva e cattiva, dimostrando anche in questa ripresa le solite sbavature difensive viste nel primo tempo. La gara si sblocca poi, oserei dire “finalmente”, alla metà del secondo tempo. A segnare è Di Bernardino che con un bel tiro al volo di destro, su cross inesorabilmente perfetto, insacca la porta difesa dai tedeschi e porta la Petriana di nuovo in vantaggio. Palla al centro e si ricomincia con la gara d’attesa, mentre la Germania cerca di spingersi più in avanti per trovare il pari, ma i tanti tiri da fuori non possono impensierire più di tanto la retroguardia degli avversari. I minuti passano e la gara non si muove, allora ci pensa Russo che con una bomba ( si può scrivere bomba?) supera imparabilmente il portiere della Petriana: palla che sbatte sul palo ed entra: gran gol per gli ospiti che raggiungono nuovamente la parità e portano lo score sul 2-2.Il pari ingogliordisce gli ospiti che dopo appena due minuti si portano in vantaggio: è Di Raimondo che, esaltato in campo, parte palla al piede, supera tre uomini e da solo davanti al portiere insacca all’angolino. Germania meritatamente in vantaggio. Gli errori difensivi però oggi rappresentano la spada di Damocle dei tedeschi che si fanno subito rimontare: Di Bernardino realizza dopo la sbavatura difensiva degli avversari intercettando al volo un pallone abilmente crossato dalla sinistra e insaccando per la terza volta la porta della Germania. 3-3 ineccepibile che potrebbe rivelarsi un errore quando all’ultimo minuto Russo fugge verso la rete e a tu per tu con il portiere fallisce il tapin vincente gettando la palla all’esterno e confermando un pareggio che tutto sommato è giusto per il gioco espresso in campo dalle due squadre. Petriana – Germania 3-3.

Tabellino 

Petriana A disp.: Villani, Cocco, Orepice, Giani, Salinas, Costantini, Corsi, Di Bernardino, Sabatucci

Germania A disp.: Russo, Verusio, Azzaro, Pandolfi, Mancinetti, Di Raimondo, Leoni, Cardelli, Sgobbi

Reti: Petriana – Costantini (1), Di Bernardino (2) ; Germania – Russo (1), Mancinetti (1), Di Raimondo (1)

Pagelle Petriana

Giani: 6
Cocco: 6
Orepice: 6
Salinas: 6
Costantini: 7
Corsi: 6.5
Di Bernardino: 7
Sabatucci: 6.5

 

Pagelle Germania

Russo: 7
Verusio: 6.5
Azzaro: 6.5
Pandolfi: 6.5
Mancinetti: 8
Di Raimondo: 7.5
Leoni: 6
Cardelli: 6
Sgobbi: 6.5

Man of the Match

Mancinetti  [Germania]

GIOCA E VINCI

Footballnews24.it è stato riconosciuto come portale di informazione tra i più attendibili secondo Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie clicca qui

BlogNews

Other Articles

Leave a Reply

X
Consigliato
banner deposito
X
Show