Sampdoria, da Audero e Leoni: cercasi tesoretto

Il club blucerchiato valuta qualche cessione per finanziare il calciomercato in entrata: si cercano compratori per Audero, anche Leoni potrebbe essere venduto

Riccardo Siciliano A cura di Riccardo Siciliano

Quest’estate la Sampdoria dovrà operare un mercato a saldo zero, provando a rinforzare la rosa per tentare l’assalto alla promozione in Serie A. La dirigenza blucerchiata dovrà necessariamente vendere qualcuno dei suoi prezzi pregiati per creare un tesoretto da spendere in entrata. Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, i due principali candidati sono Emil Audero e Giovanni Leoni.

Il portiere non verrà acquistato dall’Inter, ma in Serie A ha attirato l’attenzione di Como e Parma, le due neopromosse. Leoni invece verrà riscattato per 1,5 milioni di euro, poi il club valuterà la sua cessione ad una delle squadre interessate (Torino su tutte), chiedendo di tenerlo in prestito per un’altra stagione.

La Sampdoria rimanere in attesa di conoscere anche il futuro di Estanis Pedrola. Lo spagnolo, che si è recentemente operato dopo l’infortunio al bicipite femorale della gamba destra, ha convinto Pirlo in questa stagione, ma il Barcellona potrebbe decidere di riportarlo in Spagna versando un milione di euro nelle casse blucerchiate. Dall’Empoli rientrerà invece Bereszynski, la cui cessione potrebbe aumentare il tesoretto a disposizione.

Si Parla di: