in

Sampdoria-Inter, sfida tra bomber senza tempo: 107 anni in 3

Il match di domani alle 12:30 tra Sampdoria e Inter vedrà opporsi due attacchi di grande esperienza: da una parte Caputo e Quagliarella, dall’altra Dzeko, i tre raggiungono insieme l’età di 107 anni ma sono ancora fondamentali per le loro squadre

Fabio Quagliarella (Sampdoria) @Image Sport
Fabio Quagliarella (Sampdoria) @Image Sport

Oggi riparte la Serie A con i primi tre anticipi, mentre domani si inizierà con il lunch match fra Sampdoria e Inter. I nerazzurri arrivano a Marassi a punteggio pieno e vogliono continuare a vincere, magari sfruttando qualche passo falso delle rivali, ma i blucerchiati daranno loro del filo da torcere, dunque si prevede una sfida avvincente. Tra i temi più significativi di questa sfida c’è sicuramente quello che riguarda i protagonisti dei due attacchi, delle vere e proprie certezze, vista la loro grande esperienza: come riferisce il Corriere dello Sport, infatti, Quagliarella, Caputo e Dzeko raggiungono l’età di 107 anni in 3.

[irp]

Tuttavia, per loro questi sono solo numeri, in quanto la carta d’identità è solo un dettaglio: i gol continuano ad arrivare per questi bomber senza tempo. I due centravanti doriani giocheranno per la prima volta in coppia, c’è dunque curiosità per vederli insieme, mentre la punta bosniaca ha nella Sampdoria la sua vittima preferita: 7 reti in 13 incontri.