in

Sartor, l’ex Inter e Roma ai domiciliari: coltivava marijuana in un casolare abbandonato

Luigi Sartor ai tempi dell'esperienza con la maglia dell'Inter

L’ex difensore, con un passato in Serie A e in leghe minori, è stato fermato dalle forze dell’ordine dopo un’indagine condotta dalla Finanza

Luigi Sartor, ex difensore di Juventus, Inter, Parma e Roma, solo per citare le più note, è stato posto ai domiciliari per aver coltivato illegalmente più di un centinaio di piante di marijuana. Il fatto è avvenuto in una piccola frazione di Terenzo, comune appartenente alla provincia di Parma. A riportare i dettagli della vicenda è la Gazzetta di Parma, secondo cui Sartor sarebbe stato arrestato nella giornata di venerdì insieme a un complice.

L’area scelta per la coltivazione è quella di un casolare abbandonato nei pressi delle alture parmensi. A pesare sulla condotta dei due, vi è l’ammontare del quantitativo di vegetale somministrato dalla Guardia di Finanza: secondo le stime, le 106 piante coltivate da Sartor avrebbero garantito un raccolto pari a due chilogrammi di stupefacente.

Luigi Sartor con la maglia del Parma

Sartor, le indagini della Finanza sull’illecito

Le forze dell’ordine hanno iniziato a indagare nel momento in cui i gestori dell’attività hanno richiesto il raddoppio della potenza del contatore. Fatto inusuale, per un casolare apparentemente disabitato. Inoltre, a far gravitare la Finanza attorno alla struttura sono state le luci sospette avvistate all’interno della stessa in orario notturno.

La posizione di Sartor si è aggravata dopo un controllo di routine effettuato sull’automobile dell’ex calciatore, controllo che ha rilevato un odore di marijuana proveniente dall’abitacolo della vettura. Nel corso dell’interrogatorio di rito, l’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere. Nel 2011 l’ex difensore è stato anche oggetto di accuse relative al calcioscommesse, in seguito a un’indagine portata avanti dalla Procura di Cremona. Le accuse, dopo un periodo di detenzione, sono cadute in prescrizione nel 2019. Sartor è stato intervistato dalla nostra testata nel mese di settembre, un dialogo nel quale l’ex giocatore si è intrattenuto parlando del passato, del campionato attuale e dei ricordi più belli legati al mondo del calcio.

China Post Ems

China Post Ems: ritiro e spedizione in tutto il mondo

Andrea Pirlo, allenatore della Juventus

Juventus, Pirlo: “Bonucci e Dybala out. Credo in Morata”