in

Sassuolo, Dionisi: “Raspadori e Scamacca insieme? Perché no”

Il tecnico del Sassuolo Alessio Dionisi è intervenuto riguardo la possibilità di far giocare Raspadori e Scamacca insieme

Dionisi, tecnico del Sassuolo @Image Sport
Dionisi, tecnico del Sassuolo @Image Sport

Nonostante una grande prestazione, il Sassuolo di Alessio Dionisi esce sconfitto dallo Stadio Olimpico, a causa di un gol al 91′ di Stephan El Shaarawy, che ha regalato i tre punti alla Roma. Neroverdi che erano anche riusciti a pareggiare al 93′, con un super gol al volo di Gianluca Scamacca, annullato però dal VAR per fuorigioco. L’attaccante ex Genoa è stato uno dei migliori in campo insieme a Giacomo Raspadori, dunque una delle tematiche affrontate in conferenza stampa post-partita riguarda la possibilità di vederli giocare insieme: “I due giocatori hanno caratteristiche molto diverse, ma so che in futuro potranno giocare insieme. Prima c’è però bisogno di migliorare, perché dobbiamo raggiungere un ottimo equilibrio di squadra per poterli mandare in campo entrambi. Sono comunque soddisfatto della loro prestazione e di tutti gli altri”.