in

Sassuolo-Verona, le probabili formazioni: rientra Barak, neroverdi senza Berardi

Le probabili formazioni della partita tra Sassuolo e Verona, in cui non ci sarà Berardi per squalifica, mentre dall’altra parte dovrebbe rientrare Barak dal 1′

Esultanza Antonin Barak, Hellas Verona
Mg Verona 22/11/2021 - campionato di calcio serie A / Hellas Verona-Empoli / foto Matteo Gribaudi/Image Sport nella foto: esultanza gol Antonin Barak

Alle 12.30 di domani, domenica 16 gennaio, andrà in scena il match tra Sassuolo e Hellas Verona, al Mapei Stadium, valido per la ventiduesima giornata di Serie A. Una partita che vede sfidarsi due squadre che stanno disputando un’ottima stagione ad oggi, centrando anche importanti risultati contro le grandi, ma che sono alla ricerca della continuità dei risultati. Dal lato dei neroverdi, Dionisi non avrà a disposizione per problemi fisici Djuricic, Romagna, Obiang, Peluso e Henrique, oltre che Traore, che è impegnato in Coppa D’Africa, e soprattutto Domenico Berardi, che deve scontare la squalifica. In ogni caso, dovrebbe schierare il 4-2-3-1, con, nel reparto arretrato, Toljan e Rogerio sulle fasce, mentre Chiriches e Ferrari al centro. Davanti alla difesa, poi, dovrebbero giocare Frattesi e Maxime Lopez, mentre Defrel, Raspadori e Kyriakopoulos dovrebbero formare il tridente alle spalle di Scamacca.

Per quanto riguarda, invece, il Verona, tra i pali non ci sarà Montipò per la positività al Covid e al suo posto giocherà Pandur. La linea difensiva a tre dovrebbe essere composta da Casale, Gunter e Magnani, mentre a centrocampo, vista la squalifica di Ilic, dovrebbero esserci Tameze e Veloso al centro, mentre Depaoli, e Lazovic dovrebbero essere confermati sulle fasce. Davanti dovrebbe rientrare Barak in coppia con Caprari, dietro a Simeone. Alla luce di tutto, ecco le probabili scelte dei due allenatori alla vigilia della gara:

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogerio; Frattesi, Maxime Lopez; Defrel, Raspadori, Kyriakopoulos; Scamacca. All. Dionisi

VERONA (3-4-2-1): Pandur; Casale, Gunter, Magnani; Depaoli, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. All. Tudor