in

Sergio Ramos colpisce l’Inter: 100 gol con la maglia del Real Madrid

Sergio Ramos, capitano del Real Madrid
Sergio Ramos, capitano del Real Madrid

Il capitano del Real Madrid, Sergio Ramos, grazie al goal di ieri sera contro l’Inter, entra nel club di coloro che hanno siglato 100 reti con la casacca blanca di cui fanno parte solo 19 giocatoriUn traguardo storico e impressionante, a maggior ragione se si guarda al ruolo ricoperto dallo spagnolo: il difensore centrale. El gran capitan ha sempre fatto sfoggio di una qualità fuori dal comune, quasi da trequartista, unita ad un’intelligenza tattica straordinaria. Un difensore totale, infallibile dal dischetto e capace di segnare quasi 55 goal di testa. Reti il più delle volte pesanti: indimenticabile per tutte le merengues il pareggio all’ultimo minuto in finale di Champions League contro l’Atletico Madrid che ha portato la sfida ai supplementari nei quali poi i blancos hanno dilagato.

Un traguardo festeggiato anche dal Real Madrid che tramite il proprio profilo Twitter ha voluto elogiare il proprio capitano. Il primo goal del numero 4 risale al 2005 contro l’Olympiakos proprio nella massima competizione europea. L’anno scorso la migliore stagione dal punto di vista realizzato con ben 13 reti tra campionato e coppe. Ieri sera è riuscito ad agganciare Fernando Morientes, anche se la volontà del difensore spagnolo è quella di continuare a segnare e scrivere ancor di più la storia del club nonostante Cristiano Ronaldo con le sue 450 reti sembra irraggiungibile.

Il Real Madrid può contare sul proprio capitano che nella partita più delicata della stagione si è caricato la squadra sulle spalle, suonando la carica con un imperioso stacco di testa che è valso il momentaneo 2-0 per i blancos. Una cosa è certa, nonostante il trascorrere degli anni, Sergio Ramos è e resta uno dei difensori più forti del panorama europeo.

Vota Articolo

741 points
Upvote Downvote
Siviglia-Krasnodar, terza giornata di Champions League @imagephotoagency

Siviglia-Krasnodar, Champions League: pronostico e streaming gratis

Il presidente della Lazio Claudio Lotito e il direttore sportivo Igli Tare

Lazio, caos tamponi: ecco cosa rischiano i biancocelesti