in

Serie A, Conte salta il Torino: tutti gli squalificati della 26° giornata

Il tecnico dell’Inter Antonio Conte squalificato per aver ricevuto il quinto cartellino giallo nella partita contro l’Atalanta di ieri sera, ma sono altri due gli allenatori che il giudice sportivo ha fermato

Antonio Conte, allenatore dell'Inter @Image Sport
Antonio Conte, allenatore dell'Inter @Image Sport

Durante Inter-Atalanta, match vinto dalla squadra milanese per 1-0 con goal di Milan Skriniar, l’arbitro Mariani dopo appena 10 minuti ha ammonito il tecnico Antonio Conte. Giallo pesante per l’allenatore interista che, per squalifica, salterà il prossimo turno di Serie A. Sarà Cristian Stellini a sostituirlo nella trasferta di Torino in programma domenica 14 marzo alle ore 15:00. Non è la prima volta che accade in stagione, Stellini aveva già guidato i nerazzurri nelle partite contro Benevento e Fiorentina e, in entrambe le occasioni, l’Inter ha portato a casa agevolmente i tre punti. Il giudice sportivo ha fermato anche altri due allenatori: due giornate a D’Aversa del Parma “per espressioni gravemente offensive” in occasione del pareggio per 3-3 nella trasferta contro la Fiorentina. Stop anche per il neo allenatore del Crotone Serse Cosmi, alla prima vittoria sulla panchina calabrese contro il Torino per 4-2. Per lui una giornata di squalifica “per espressione blasfema”.

Antonio Conte, tecnico dell'Inter @Image Sport
Antonio Conte, tecnico dell’Inter @Image Sport

Gli altri squalificati

Oltre ai tre allenatori, il giudice sportivo ha squalificato per due giornate Rincon del Torino, mentre un solo turno per Colley (Sampdoria), Dabo (Benevento), Destro e Masiello (Genoa), Kucka (Parma), Lykogiannis e Pavoletti (Cagliari). Provvedimenti anche per il direttore sportivo del Crotone, Giuseppe Ursino, due settimane di stop e ammenda da cinquemila euro. Un turno di squalifica invece per il dirigente dello Spezia Mauro Meluso. Infine, ammenda di duemila euro per il preparatore atletico della Juventus Paolo Bertelli.

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Juventus-Porto, formazioni ufficiali: missione remuntada, ritorna Cristiano Ronaldo

Fabio Paratici (Juventus)

Juventus-Porto, Paratici: “Kulusevski alla De Bruyne. Cristiano Ronaldo? C’è tempo”