in

Serie A, il Milan con l’Atalanta, l’Inter a Udine: chi sarà campione d’inverno?

La gare di domani di Milan e Inter determineranno chi sarà campione di inverno. Rossoneri impegnati a San Siro con l’Atalanta, nerazzurri in trasferta con l’Udinese.

Inter-Milan
Antonio Conte e Stefano Pioli

Domani alle 18.00 giocheranno in contemporanea sia il Milan che l’Inter per aggiudicarsi il titolo di campione d’inverno. Un titolo che in sé significa poco rispetto all’obiettivo di fine anno, ma che psicologicamente potrebbe dare autostima a convinzione per il prosieguo della stagione. Naturalmente entrambe ci tengono a finire davanti al proprio “cugino”, per poi affrontarsi nella gara da dentro o fuori di martedì in coppa Italia.

LEGGI ANCHE Calciomercato Milan, è fatta per Tomori: convocato contro l’Atalanta?

Il Milan ha più chance di vincere il titolo di regina d’inverno visti i 3 punti di distacco sull’Inter. Ai rossoneri può andar bene anche un pareggio, sebbene l’avversario non sia dei più morbidi: l’Atalanta di Gasperini viene da due pareggi consecutivi e vorrà alimentare le speranze Champions, per farlo dovrà sconfiggere il Diavolo a San Siro. L’Inter, invece, sarà impegnata ad Udine: i friulani hanno conquistato un punto proprio con la Dea nel match valido per il recupero della decima giornata, ma non sono ancora fuori dalle sabbie mobili. Cercheranno la vittoria in tutti i modi, i nerazzurri di Conte dovranno battagliare per tutti i 90‘ per uscire vittoriosi dalla Dacia Arena.

LEGGI ANCHE Calciomercato Milan, ecco perchè Maldini ha accelerato gli ultimi colpi

Serie A, il Milan punta sui ritorni e su un Mandzukic in più, l’Inter con le solite certezze: è sfida totale a Milano

Il Milan arriva bene alla sfida con l’Atalanta. Nonostante le assenze di Romagnoli e Saelemaekers, Pioli potrà contare sui rientranti Rebic, Krunic e Teo Hernandez (falso positivo). Inoltre, avrà a disposizione tutti i nuovi acquisti, compreso l’attesissimo Mario Mandzukic. Il croato torna in Serie A dopo un anno e mezzo, la sua ultima partita fu giocata proprio contro i bergamaschi nel 2019 in maglia Juve.

LEGGI ANCHE Calciomercato Milan, Musacchio non chiude al Parma

L’Inter si presenta ad Udine dopo il successo interno con la Juventus, gli uomini di Conte vogliono rimanere in scia del Milan o addirittura superarlo, se da San Siro dovessero arrivare risultati incoraggianti. La gara con i friulani non sarà semplice ma i nerazzurri vogliono dare continuità alla prova di domenica scorsa e tornare a vincere in trasferta, dove il successo manca addirittura dalla gara con l’ Hellas Verona. Con ogni probabilità giocheranno gli stessi 11 visti contro i bianconeri di Pirlo, per poi ruotare qualcuno in vista del match di martedì, nell’attesissimo derby che darà accesso alla semifinale di Coppa Italia.

Davide Nicola, allenatore del Torino

Benevento- Torino, comincia l’era Nicola: le probabili formazioni

Massimo Ferrero (Sampdoria)

Calciomercato Sampdoria, Damsgaard-bis per Ferrero? Nel mirino un altro danese