in

Serie A, Napoli-Fiorentina, Gattuso e Prandelli a confronto nella diciottesima di campionato

Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina @imagephotoagency
Cesare Prandelli, allenatore della Fiorentina @imagephotoagency

Napoli e Fiorentina sono pronte a contendersi tre punti importanti per il prosieguo della stagione: Gattuso per la continuità, Prandelli per il riscatto dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia

Napoli-Fiorentina, Gattuso vs Prandelli: destini incrociati tra Scudetto e salvezza

Domani alle ore 12:30 continua la diciottesima giornata di Serie A che andrà ad aprirsi con la sfida tra il Napoli di Gattuso e la Fiorentina di Prandelli. Allo Stadio Diego Armando Maradona gli azzurri tenteranno l’affondo per portare a due le vittorie consecutive e dimenticare le vicissitudini dell’ultimo periodo dalla ripresa del campionato. Allo stesso modo, anche la Fiorentina vuole tre punti per bissare il successo ottenuto in casa contro il Cagliari.

LEGGI ANCHE Napoli, Ospina fiducioso: “Possiamo vincere Scudetto e Supercoppa”

Gli azzurri sono reduci dalla doppia vittoria in campionato e Coppa Italia, sebbene quest’ultima sia stata ottenuta a fatica contro l’Empoli capolista in Serie B. I toscani hanno messo in difficoltà gli uomini di Gattuso con una buona prestazione e proprio per questo l’allenatore ex Milan vuole assolutamente la vittoria domani. In Serie A, la partita con l’Udinese ha ridato qualche speranza agli azzurri dopo l’incredibile sconfitta per 1-2 subita in casa contro lo Spezia di Italiano. La batosta subita contro i liguri ha compromesso la scalata della classifica per Gattuso che ora si trova in sesta posizione scavalcato dall’Atalanta e raggiunto dalla Lazio di Inzaghi, entrambe con lo stesso punteggio degli azzurri. Nelle ultime cinque gare il Napoli ha ottenuto un magro bottino con soltanto due vittorie, un pareggio e due sconfitte che hanno relegato gli azzurri fuori dalla zona Champions. Certo, la partita da recuperare potrebbe cambiare la classifica, ma lo stesso vale per Atalanta e Juventus, anch’esse ferme a sedici partite.

Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli @Image Sport
Gennaro Gattuso, allenatore del Napoli @Image Sport

La Fiorentina, invece, sebbene abbia sofferto la sconfitta in extremis contro l’Inter in Coppa Italia, sembra aver ritrovato gioco e fiducia anche senza Ribery ed è reduce dalla vittoria per 1-0 sul Cagliari di Di Francesco. Nonostante la classifica reciti tredicesimo posto e diciotto punti a cinque lunghezze dalla zona retrocessione, l’impressione è che Prandelli abbia finalmente trovato un equilibrio tattico che ha migliorato il rendimento della Fiorentina.

LEGGI ANCHE Calciomercato Fiorentina, via Kouamè: ecco il sostituto

Nelle ultime cinque uscite infatti i viola hanno accumulato una sola sconfitta contro la Lazio, a fronte di due pareggi e due vittorie con Cagliari e Juventus. Proprio il 3-0 rifilato ai bianconeri ha cambiato le carte in tavola per la Fiorentina che ha dimostrato la qualità del proprio organico. Domani si prospetta un bello spettacolo tra due formazioni che vogliono i tre punti a tutti i costi. Gattuso prepara i suoi per dimenticare gli scivoloni recenti, mentre Prandelli carica la squadra in virtù del buon momento vissuto.

Davide Faraoni, calciatore dell'Hellas Verona

Hellas Verona, Faraoni: “Meno completi rispetto alla scorsa stagione, ma stiamo facendo bene”

Roberto De Zerbi, allenatore del Sassuolo @imagephotoagency

Serie A, Sassuolo-Parma: De Zerbi e D’Aversa a caccia dei tre punti