Parma-Napoli 0-2: Mertens ed Insigne affondano i crociati, che debutto per Osimhen

Buona la prima anche per il Napoli che batte il Parma fuori casa al Tardini per 0-2. Gli uomini di Gattuso sono arrivati preparati al primo appuntamento in campionato, al contrario del gruppo di Liverani, in difficoltà, soprattutto in attacco

Oggi alle 12:30 è andata in scena la terza partita di questa nuova stagione di Serie A. Il Parma ha ospitato al Tardini il Napoli, entrambe le squadre hanno provato a conquistare i tre punti, fondamentali per partire con il piede giusto in campionato. Questo è stato il primo match in campionato con il pubblico sugli spalti, solo mille persone, concesse dal via libera dato governo fino al 7 ottobre. La gente presente in tribuna è entrata tramite inviti, anche per mancanza di tempo, essendo che la buona notizia è uscita nella serata di ieri. Dai mille di Garibaldi ai mille negli stadi, la storia in un certo senso si ripete ed il calcio italiano è pronto a risorgere.

Nella prima frazione di gara è il Napoli che ha provato a fare la partita. Inizialmente non ci sono stati molti pericoli sia da parte dei crociati che dai partenopei. Gli uomini di Gattuso hanno cercato di fare la partita, cercando di essere pericolosi e imponendosi nella metà campo avversaria. Tuttavia gli azzurri non sono riusciti a trovare spazi, nemmeno con qualche cross dalle fasce, la difesa parmigiana è rimasta concentrata ed è riuscita e tenere bene sulle offensive avversarie. Fabian Ruiz nella parte finale del primo tempo ha tentato a portare in vantaggio i suoi con qualche tiro da fuori area, però senza avere successo: dunque le squadre sono tornate negli spogliatoi sul parziale di 0-0.

Parma-Napoli 0-2, gli ospiti trovano il successo meritato grazie a Mertens ed Insigne

Il secondo tempo è lo specchio del primo, con il Napoli riversato sempre nella metà campo del Parma. Gattuso ha provato a cambiare le carte sul tavolo inserendo Osimhen, facendolo debuttare per la prima volta in Serie A. La presenza del neo acquisto si è fatta sentire, poiché è riuscito a portare via molti uomini avversari in area di rigore. Subito dopo i partenopei sono passati in vantaggio con il solito Dries Mertens che ha colto al volo una sbavatura della difesa del Parma, siglando la rete dello 0-1 con un tiro di precisione  sul quale Sepe non può farci nulla. I crociati non sono riusciti a reagire allo svantaggio e gli azzurri hanno continuato ad attaccare colpendo anche un palo con Lorenzo Insigne. Successivamente arriva lo 0-2 meritato dei partenopei: Lozano ha sfruttato una palla persa dei padroni di casa e si è avventurato verso la porta scagliando un tiro respinto dall’estremo difensore del club emiliano, sulla seconda palla arriva Insigne che riesce a trovare il raddoppio del Napoli.

Gli uomini di Gattuso hanno dimostrato di poter lottare per qualcosa importante in questa stagione, tenendo sempre sotto controllo un match dure contro un avversario difficile da battere. Anche la difesa azzurra ha retto molto bene senza soffrire in maniera esagerata le offensive del Parma. Il gruppo di Liverani si è visto poco e non è riuscito a imporre il proprio gioco. Il nuovo tecnico dei crociati avrà ancora tanto lavoro da fare per migliorare la propria squadra, specialmente per quanto riguarda la fase offensiva, così da portarla in una buona posizione in classifica.