Serie B, 12 squalificati: la sentenza del Giudice Sportivo

Lorenzo Ferrai A cura di Lorenzo Ferrai Serie B

Si chiude la 24ª giornata del campionato di Serie B, con il Giudice Sportivo che ha emesso la propria sentenza circa gli squalificati che non prenderanno parte al prossimo turno del torneo cadetto. In totale sono 12 i giocatori che verranno fermati per la giornata successiva. Cinque hanno ottenuto un’espulsione, mentre sette, in diffida, hanno ricevuto un’ammonizione che li costringerà a saltare un turno.

I calciatori espulsi nell’ultimo week-end di Serie B sono: Simone Giordano (Sampdoria), Dennis Thorset Johnsen (Cremonese), Manuel Marras (Cosenza), Andrea Masiello (Sudtirol), Luca Valzania (Ascoli). Mentre per ciò che riguarda i diffidati, il Giudice Sportivo ha sentenziato la squalifica per: Nicolas Galazzi (Brescia), Andrea Giorgini (Sudtirol), Zan Majer (Cremonese), Stefano Negro (Cittadella), Giacomo Olzer (Brescia), Fabio Ponsi (Modena), Giovanni Zaro (Modena).

Ammenda a nove società

Oltre alle squalifiche comminate ai giocatori resisi protagonisti di diverse irregolarità nell’ultima giornata del campionato cadetto, i provvedimenti del Giudice Sportivo hanno investito anche alcune società. Nella fattispecie, nove club hanno ricevuto un’ammenda in denaro. Il Como è stato multato per € 3000. Il Brescia ha ricevuto un’ammenda di € 2500, mentre Modena e Spezia di 2000. Ascoli, Bari, Catanzaro e Ternana sono state sanzionate per € 1500, mentre il Venezia ha ricevuto € 1000 di multa.