in

Serie B, volano Cittadella ed Empoli: rallentano Salernitana e Reggina

Leonardo Mancuso, attaccante dell'Empoli @imagephotoagency
Leonardo Mancuso, attaccante dell'Empoli @imagephotoagency

Il turno infrasettimanale di Serie B, valevole per la quarta giornata del campionato cadetto, incorona Cittadella ed Empoli: la squadra di Roberto Venturato supera 2-0 il Pordenone grazie alle reti di Gargiulo e Tavernelli, mentre i toscani battono la Spal, ancora a secco di vittorie, con i gol messi a segno da Bajrami e Mancuso che rimontano l’1-0 spallino di Esposito. Entrambe le squadre guidano la classifica con 10 punti in quattro partite.

Rallentano la corsa Salernitana e Reggina, fermate sul pari da Vicenza e Cosenza: i campani sbloccano con un calcio di rigore di Djuric, ma subiscono il pareggio di Luca Rigoni sul finire della prima frazione di gioco; gli amaranto, invece, non vanno oltre lo 0-0 nel derby e recriminano per un rigore sbagliato dal Tanque German Denis.

LEGGI ANCHE

Segno X anche per il Frosinone che pareggia 0-0 in casa contro l’Entella e per il Pisa contro il Monza: Frattesi sigla l’1-0 per la squadra di Christian Brocchi, ma il solito Marconi timbra l’1-1 a 9′ dal termine. Brutta battuta d’arresto per il Brescia di Diego Lopez che esce con le ossa rotte dal Bentegodi di Verona, sconfitto 1-0 dal Chievo che si impone con un gol di Garritano. Si rialza l’Ascoli che batte 2-1 la Reggiana, mentre il Venezia sale al quarto posto in classifica grazie all’umiliante 4-0 inflitto al Pescara, fanalino di coda con un solo punto.

Rashford, attaccante del Manchester United

Champions League, lo United sbanca Parigi: il Barcellona umilia il Ferencvaros

Prima la Juve e la Lazio, poi Inter, Atalanta, Roma e Milan: l'Italia guarda all'Europa... con la mascherina

Prima la Juve e la Lazio, poi Inter, Atalanta, Roma e Milan: l’Italia guarda all’Europa… con la mascherina