Sesko, la Serie A si allontana: il Lipsia valuta il rinnovo

La clausola nel contratto di Benjamin Sesko rende il suo approdo in Serie A quasi impossibile: su di lui rimangono attivi alcuni club di Premier League, ma il Lipsia, nel frattempo, pensa al rinnovo

Francesca Rofrano A cura di Francesca Rofrano

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

La sessione di calciomercato si avvicina e come ovvio che sia, alcuni giocatori come Benjamin Sesko sono stati messi nel mirino da diversi club. Il calciatore del Lipsia, in particolar modo era finito nel mirino del Milan e del Napoli, ma la clausola si è alzata fino a toccare i 65 milioni di euro, cifra quasi impensabile per tutti i club di Serie A. Resta invece in ballo la Premier League, con il Chelsea e l’Arsenal che sarebbero alla ricerca di un attaccante di spessore da aggiungere alla rosa.

Mentre il Lipsia resta in attesa di scoprire se varrà la pena lasciar partire Sesko al netto di una proposta di almeno 70 milioni di euro, il club sarebbe intenzionato ad offrire un rinnovo di contratto al centravanti, attualmente in scadenza nel 2028; l’intenzione però sarebbe quella di portare il suo ingaggio da 2 milioni a 3.5 milioni.

Si Parla di: