Spagna-Georgia 4-1, Yamal e Nico Williams show: Mamardashvili si arrende

Finisce con il risultato di 4-1 la gara tra Spagna e Georgia, gara valida per gli ottavi di finale di Euro 2024: Yamal e Nico Williams abbattono gli avversari e si apprestano a giocare i quarti con la Germania

Francesca Rofrano A cura di Francesca Rofrano

Calciomercato, Pronostici e Consigli: seguici anche su ...

Dopo aver avuto l’ufficialità del primo quarto di finale che vedrà come protagoniste Inghilterra e Svizzera, adesso si compone anche la prima coppia della parte destra del tabellone. Con la vittoria sulla Georgia con il risultato di 4-1, sarà la Spagna a sfidare la Germania il 5 luglio. La sfida è stata intensa, ma la pressione della Roja ha subito messo in chiaro la volontà di superare il turno. Sagnol e i propri uomini si sono dunque arresi al dominio spagnolo.

La cronaca del match

Il match inizia con una grande pressione della Spagna, che si rende subito pericolosa con Rodri e Carvajal, ma l’attenzione di Mamardashvili ha tenuto in piedi la compagine della Georgia che si porta in vantaggio al 18′ con l’autorete di Le Normand che, nella fretta di anticipare Kvaratskhelia spinge la palla alle spalle di Unai Simon.

Soltanto pochi minuti per trovare la rete del pareggio da parte di Rodri che, affiancato da Nico Williams, batte Mamardashvili nell’angolo dove il portiere georgiano non può arrivare. Poco dopo l’inizio del secondo tempo, Lamine Yamal sfoggia il suo talento imbeccando un cross perfetto per la testa di Fabian Ruiz che sbuca dalla mischia. Il talentino spagnolo prova a deliziarsi anche con un’azione personale conclusa con l’autogol georgiano, ma il festeggiamento è presto annullato per fuorigioco.

La terza rete della Spagna è a carico di uno scatenato Nico Williams che accoglie l’assist di Fabian Ruiz per depositare di nuovo la palla alle spalle di un incolpevole Mamardashvili che si lascia abbattere poco dopo anche da Dani Olmo.

Si Parla di: