Menu

Pazzini, ex attaccante del Verona

Spal-Verona 0-2: Pazzini e Stepinski fanno volare Juric

Ore 15.00, Stadio Paolo Mazza, l’arbitro Marco Guida da Torre Annunziata fischia l’inizio delle ostilità sportive tra Spal e Verona. Ai padroni di casa era richiesta una conferma dopo i 3 punti ottenuti in trasferta con il Torino, mentre dagli scaligeri ci si aspettava il ritorno alla vittoria. La partita è subito accesa con gli ospiti che mostrano dal principio una certa superiorità. Il gol è nell’aria e infatti al tredicesimo il match si sblocca: Lazovic sull’esterno mette una palla con i giri contati in mezzo all’aria di rigore, ad attenderla c’è un letale Giampaolo Pazzini che con la specialità della casa, il colpo di testa, porta in vantaggio l’Hellas Verona. Passano 10 minuti e la partita della Spal si complica ulteriormente a causa di un’entrata scellerata di Tomovic ai danni di Faraoni, ritenuta da cartellino rosso diretto dall’arbitro Guida.

La ripresa è caratterizzata dalla superiorità numerica dell’Hellas Verona, capace di sfruttare l’uomo in più sin dal primo minuto. Al 53′ Berisha salva la propria porta da una conclusione velenosa di Pazzini arrivata dopo una serie di passaggi ipnotici degli scaligeri. Petagna al 82′ spaventa la compagine allenata da Juric con un colpo di testa uscito di poco al lato, ma appena 3 minuti dopo sono gli ospiti a chiudere la contesa: Lazovic dalla destra si beve mezza difesa spallina per poi scaricare un siluro non trattenuto da Berisha, Stepinski entrato da poco per un esausto Pazzini deve semplicemente spingere in rete. 2-0 e notte fonda per i padroni di casa, che da lì in poi non riescono più a reagire. Hellas Verona dunque che ritorna ad incassare i 3 punti dopo un pareggio e due sconfitte consecutive. Per la Spal invece brutta battuta d’arresto con un penultimo posto in classifica che pesa come un macigno.

Ti potrebbe interessare

Back to Top

Ad Blocker Rilevato!

Il nostro è un giornale gratuito ed offriamo informazione regolarmente tutti i giorni senza richiedere alcun abbonamento. Le nostre uniche fonti di guadagno provengono dalle campagne pubblicitarie presenti sulle pagine del nostro portale. Per continuare a sfogliare le nostre pagine disattiva Ad Blocker per permetterci di continuare a coltivare le nostre passioni. Grazie mille e continua a leggere le pagine di Footballnews24.it

How to disable? Refresh

Add to Collection

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.