in

Spezia-Juventus 1-4, Ronaldo entra e fa doppietta: i liguri resistono 45′

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

La Juventus di Andrea Pirlo infligge un sonoro 4-1 alla neopromossa Spezia e conquista la terza vittoria stagionale, la seconda sul campo dopo quella contro la Sampdoria, la prima in trasferta dopo i pareggi di Roma e Crotone. Una squadra pimpante sin dalle prime battute che sblocca subito il match con il solito Morata, al termine di un’azione corale tutta di prima. Lo spagnolo sigla il suo secondo goal in campionato, ovviamente dopo il consulto del VAR.

Chiesa spreca clamorosamente il 2-0 a tu per tu con Provedel, Morata si fa annullare il classico goal per fuorigioco e così lo Spezia alla prima occasione utile pareggia i conti con una conclusione deviata del prodotto delle giovanili del Milan, Tommaso Pobega. La rete del pareggio galvanizza la squadra di cosa che resiste e crea anche qualche grattacapo alla difesa bianconera.

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency
Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus @imagephotoagency

Pirlo capisce il momento critico della squadra e nella ripresa rileva uno spento Dybala ed inserisce Cristiano Ronaldo; il fuoriclasse portoghese impiega tre giri di lancette per realizzare il suo quarto goal stagionale e indirizzare nuovamente il match in favore degli ospiti. Lo Spezia, infatti, si scioglie con il passare dei minuti e prima Rabiot, poi ancora CR7 mettono in ghiaccio la gara. La Juventus vince, sale al secondo posto in classifica, alle spalle del Milan di Ibrahimovic e si presenta nel migliore dei modi all’appuntamento di mercoledì in Champions League contro il Ferencvaros.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

0

Vota Articolo

741 points
Upvote Downvote
Covid-19, in Germania protesta anti restrizioni

COVID-19: 46 milioni di contagi, in arrivo nuove restrizioni

Caicedo, attaccante della Lazio @imagephotoagency

Torino-Lazio 3-4, Immobile-Caicedo rimontano il Toro al 98′: Giampaolo rischia?