Stadio Roma, colloquio Gualtieri-Souloukou: avanti con il progetto

Nella giornata di oggi c'è stato un colloquio tra la Ceo giallorosso e il Sindaco della Capitale: "Il Sindaco ha ribadito la totale e piena collaborazione della amministrazione comunale"

Riccardo Siciliano A cura di Riccardo Siciliano Roma

Va avanti il progetto per lo stadio della Roma a Pietralata. Il Comune è in attesa della consegna da parte del club giallorosso della consegna definitiva del progetto: come riportato da Il Romanista, ad oggi sono stati svolti circa la metà dei rilevamenti previsti della fase pre-progettuale e la società potrebbe farseli bastare, procedendo alla simulazioni con quanto raccolto finora.

La nota del Comune di Roma

Nella giornata di oggi è andato in scena un colloquio tra Lina Souloukou, CEO dei giallorossi, e il sindaco di Roma Roberto Gualtieri. Ecco quanto diffuso dal Campidoglio attraverso una nota ufficiale:

“Il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri e l’amministratore delegato della As Roma Lina Souloukou, hanno avuto questo pomeriggio una lunga e cordiale telefonata. Nel corso del colloquio, l’amministratore delegato della Roma ha ribadito la volontà di arrivare quanto prima alla realizzazione del progetto dello stadio di Pietralata, confermando la piena intenzione della società di raggiungere questo storico risultato. Il Sindaco da parte sua ha ribadito alla Ceo la totale e piena collaborazione della amministrazione comunale nei confronti del progetto che prosegue il suo iter nei tempi previsti, e quindi senza ritardi, compatibilmente con i passaggi tecnici che una sfida del genere comporta”.

Progetto a rilento

L’obiettivo della società era di inaugurare il nuovo stadio di Pietralata nel 2027, nell’anno del centenario della fondazione della Roma. Una scadenza che sembra impossibile da rispettare a causa dei continui ritardi dovuti ai vari intoppi dell’ultimo periodo. Il tribunale civile e quello amministrativo hanno emesso degli atti che impediranno ai tecnici incaricato dal club di accedere a diverse aree della zona.