in

Stoccarda, arriva la rivelazione: “Wamangituka non esiste e non ha 21 anni”

Continua a tenere banco la vicenda che ha coinvolto lo Stoccarda ed un suo tesserato. La ricerca della verità di una storia inverosimile è solo agli inizi

Wamangituka, giocatore dello Stoccarda
Wamangituka, giocatore dello Stoccarda

I fatti

Ciò che è successo nella giornata di oggi in Germania ha del clamoroso. Lo Stoccarda ha pubblicato un comunicato dove spiega che il calciatore Wamangituka non si chiama realmente così. Il vero nome del giocatore in realtà è Silas Katompa Mvumpa e non è nemmeno del 1999, bensì del 1998. Ma come si è arrivati a questa storia? Mvumpa si è trasferito in Francia nel 2017, dopo aver vissuto nella Repubblica Democratica del Congo.

Il giocatore, giovane e inesperto in un nuovo paese, ha ricevuto una proposta da parte dell’Anderlecht, in Belgio, per fare un provino. Prima di tutto però sarebbe dovuto tornare in Congo per ottenere un nuovo visto. Prima di avviare le dovute procedure, Mvumpa si è affidato ad un agente belga che, col senno di poi, si è rivelato la sua rovina. L’agente in questione ha fatto delle pressioni non di poco conto sull’attaccante, dicendogli che se avesse lasciato l’Europa per ritornare in Congo non sarebbe più potuto tornare. Questo agente ha preso il possesso del suo passaporto e del conto bancario, stravolgendo la sua identità in maniera radicale.

Le prossime mosse

Ora Mvumpa e lo Stoccarda vogliono mettersi questa storia alle spalle. Il club ha pubblicato un comunicato tramite il sito ufficiale per risultare più trasparente possibile, ora che la storia è chiara le autorità stanno già lavorando per rintracciare il presunto agente che, arrivati a questo punto, potrebbe passare dei guai seri. Il giocatore ha rivelato che è stato molto difficile per lui rivelare questa storia e solo grazie al suo nuovo agente è riuscito a farcela. La maggiore età di Mvumpa non è mai stata messa in discussione e di conseguenza non dovrebbe passare nessun guaio particolare ma, ovviamente, lo si saprà con certezza solo nei prossimi giorni.

Roberto Mancini, Ct della Nazionale italiana di calcio @Image Sport

L’Italia verso Euro 2021: Verratti recupera, Florenzi non preoccupa

Musa Barrow, attaccante del Bologna

Bologna, vicino il rinnovo di Barrow: Colley osservato speciale