in

Superlega, Luigi Garzya in ESCLUSIVA: “Sono sconvolto, il denaro vince sui sentimenti”

L’ex calciatore della Roma, Luigi Garzya, ha parlato a proposito della nuova competizione europea annunciata dai maggiori club continentali spiegando: “Sono sconvolto”

Luigi Garzya, ex difensore della Roma
Luigi Garzya, ex difensore della Roma

La Superlega è stata ufficializzata: Juventus, Milan, Inter, Arsenal, Chelsea, Manchester City, Manchester United, Liverpool, Tottenham, Atletico Madrid, Barcellona e Real Madrid sono le squadre fondatrici, nonchè quelle che disputeranno sempre e a prescindere dai meriti la competizione.

Per commentare la rivoluzione calcistica in atto è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni Luigi Garzya, ex calciatore della Roma: “Sono sconvolto, non mi sarei mai aspettato una cosa del genere: la parola sentimento nel calcio sta andando sempre più scemando a discapito del denaro. Una competizione così, composta delle squadre più forti, è solo ed esclusivamente per i soldi. Dovesse prendere ufficialmente piede cambierebbe lo scenario del calcio europeo e mondiale, allontanando le persone dal calcio, dallo sport. In questi anni si è cambiato molto ma questo è l’inizio della fine. E’ tutto così ampio e vario che ci sono troppe domande, ci sarà ancora la Champions League? Chi parteciperà alle competizioni Uefa e Fifa? Quest’ultimi sono organi fondamentali. Non so che dire davvero, mi sembra davvero assurdo e surreale, l’unica certezza è che viene fatto per i soldi. Sono società che hanno bisogno di incassare, è una scelta studiata”.

Coronavirus, Boris Johnson in terapia intensiva

Superlega, Boris Johnson si oppone: “Farò tutto il possibile per fermarla”

Cristiano Ronaldo, attaccante della Juventus

Superlega, il Porto si oppone: “Siamo dall’altro lato della barricata”